Archive for Agosto 25th, 2013

  •  i vertici della sede sede foggiana della Tozzi Electrical Equiment ( la holding ravennate produttrice di quadri elettrici presente in Capitanata da 30 anni) ha imposto la sua linea con decisione e una certa intransigenza. L’azienda infatti taglierà il personale di quasi un terzo: 22 su 90, infatti, le unità operative dello stabilimento di Borgo Incoronata che dall’1 dicembre verranno licenziate, ricevendo un accompagnamento economico che durerà dai 2 ai 4 anni e che varierà la sua cifra a seconda dell’età anagrafica dei lavoratori. Si chiude così con un altro duro colpo all’occupazione in Capitanata il lungo braccio di […] 0

    FOGGIA, OPERAI TOZZI DA DICEMBRE UN TERZO LICENZIATI

     i vertici della sede sede foggiana della Tozzi Electrical Equiment ( la holding ravennate produttrice di quadri elettrici presente in Capitanata da 30 anni) ha imposto la sua linea con decisione e una certa intransigenza. L’azienda infatti taglierà il personale di quasi un terzo: 22 su 90, infatti, le unità operative dello stabilimento di Borgo Incoronata che dall’1 dicembre verranno licenziate, ricevendo un accompagnamento economico che durerà dai 2 ai 4 anni e che varierà la sua cifra a seconda dell’età anagrafica dei lavoratori. Si chiude così con un altro duro colpo all’occupazione in Capitanata il lungo braccio di […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, gli uomini della sua corrente dicono che ha in serbo sorprese, dopo le vacanze in Calinfornia. Ha annunciato per il 30 agosto due comizi in un giorno solo, alle feste dell’Unità di Forlì e Reggio Emilia. Un rientro alla sua maniera: bava alla bocca e tamburo battente. Che avrà da dire? Forse qualche soluzione per far rientrare i licenziamenti che fioccano da tutte le parti? O qualche proposta per quel 40% di giovani senza lavoro, diventati “esuberi” senza aver mai lavorato? O sul come aumentare le pensioni da fame e indecenti? Dalle voci che girano si […] 0

    CHE DIRA’ RENZI?

    Caro Operai Contro, gli uomini della sua corrente dicono che ha in serbo sorprese, dopo le vacanze in Calinfornia. Ha annunciato per il 30 agosto due comizi in un giorno solo, alle feste dell’Unità di Forlì e Reggio Emilia. Un rientro alla sua maniera: bava alla bocca e tamburo battente. Che avrà da dire? Forse qualche soluzione per far rientrare i licenziamenti che fioccano da tutte le parti? O qualche proposta per quel 40% di giovani senza lavoro, diventati “esuberi” senza aver mai lavorato? O sul come aumentare le pensioni da fame e indecenti? Dalle voci che girano si […]

    Continue Reading

  • Caro Direttore Silvio Berlusconi è stato regolarmente processato e condannato in via definitiva, dopo il 3° grado di giudizio. Da 24 giorni dalla sua condanna non sento altro parlare che di “grazia” e di “amnistia”, o in alternativa di una votazione in parlamento che in nome della “agibilità politica”, di Berlusconi, annulli la sua condanna. Se questo dovesse accadere, penso sia sacrosanto rivendicare che nello stesso momento si aprano tutte le carceri in Italia e lasciati liberi tutti i prigionieri. Liberi tutti. Facebook Comments 0

    LIBERI TUTTI

    Caro Direttore Silvio Berlusconi è stato regolarmente processato e condannato in via definitiva, dopo il 3° grado di giudizio. Da 24 giorni dalla sua condanna non sento altro parlare che di “grazia” e di “amnistia”, o in alternativa di una votazione in parlamento che in nome della “agibilità politica”, di Berlusconi, annulli la sua condanna. Se questo dovesse accadere, penso sia sacrosanto rivendicare che nello stesso momento si aprano tutte le carceri in Italia e lasciati liberi tutti i prigionieri. Liberi tutti. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, da più di un anno è in atto in Siria una guerra civile. Come in ogni guerra civile ci sono massacri. La crisi in Siria,  entra nell’agenda anche degli Stati Uniti. E sarà un fine settimana di lavoro per il presidente americano Barack Obama che incontrerà i suoi consiglieri alla sicurezza per discutere sulle opzioni americane, inclusa un’azione militare , contro il governo di Assad accusato di aver usato armi chimiche contro i civili. La scusa delle armi chimiche per intervenire militarmente da parte del capitalismo occidentale è stata utilizzata contro l’Iraq. In Iraq dopo 10 anni lo scontro continua Gli americani compiono massacri […] 0

    LE ARMI CHIMICHE?

    Redazione di Operai Contro, da più di un anno è in atto in Siria una guerra civile. Come in ogni guerra civile ci sono massacri. La crisi in Siria,  entra nell’agenda anche degli Stati Uniti. E sarà un fine settimana di lavoro per il presidente americano Barack Obama che incontrerà i suoi consiglieri alla sicurezza per discutere sulle opzioni americane, inclusa un’azione militare , contro il governo di Assad accusato di aver usato armi chimiche contro i civili. La scusa delle armi chimiche per intervenire militarmente da parte del capitalismo occidentale è stata utilizzata contro l’Iraq. In Iraq dopo 10 anni lo scontro continua Gli americani compiono massacri […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, le tariffe di luce e gas diminuiranno (per dire) di 46 euro in un anno,ma le famiglie spendono in più in un anno 1500 euro. I leccaculo della stampa e della TV non dicono che aumenta la disoccupazione e la cassa integrazione e questo vuol dire diminuizione dei salari. I RINCARI PEGGIORI – In termini assoluti l’aumento più consistente quest’anno rispetto al 2012 è quello della spesa per gli alimentari: +299 euro a famiglia. Ma nel carrello della spesa pesano anche detersivi e prodotti per la casa: +153 euro, secondo l’osservatorio dei consumatori. Non va molto […] 0

    I salari diminuiscono, ma le famiglie pagheranno 1500 euro in più

    Redazione di Operai Contro, le tariffe di luce e gas diminuiranno (per dire) di 46 euro in un anno,ma le famiglie spendono in più in un anno 1500 euro. I leccaculo della stampa e della TV non dicono che aumenta la disoccupazione e la cassa integrazione e questo vuol dire diminuizione dei salari. I RINCARI PEGGIORI – In termini assoluti l’aumento più consistente quest’anno rispetto al 2012 è quello della spesa per gli alimentari: +299 euro a famiglia. Ma nel carrello della spesa pesano anche detersivi e prodotti per la casa: +153 euro, secondo l’osservatorio dei consumatori. Non va molto […]

    Continue Reading