Jabil: l’incontro in Regione dei presidianti

Caro Operai Contro Ieri gli operai del presidio Jabil, lo hanno ricordato anche a Melazzini, assessore alle attività produttive della regione Lombardia: la trattativa tra Nokia e il nuovo imprenditore, deve vedere il mantenimento degli impegni presi dalla regione, legati al mantenimento della destinazione d’uso industriale dell’area in questione. Melazzini supportato dal suo staff, ha dichiarato di non aver cambiato idea rispetto gli impegni presi a suo tempo con i presidianti ex Jabil e le loro Rsu. Nei prossimi giorni Nokia e il nuovo imprenditore, dovrebbero arrivare ad una svolta decisiva della trattativa. Con l’incontro odierno gli operai del […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Ieri gli operai del presidio Jabil, lo hanno ricordato anche a Melazzini, assessore alle attività produttive della regione Lombardia: la trattativa tra Nokia e il nuovo imprenditore, deve vedere il mantenimento degli impegni presi dalla regione, legati al mantenimento della destinazione d’uso industriale dell’area in questione.

Melazzini supportato dal suo staff, ha dichiarato di non aver cambiato idea rispetto gli impegni presi a suo tempo con i presidianti ex Jabil e le loro Rsu.

Nei prossimi giorni Nokia e il nuovo imprenditore, dovrebbero arrivare ad una svolta decisiva della trattativa.

Con l’incontro odierno gli operai del presidio Jabil, hanno comunque messo sull’avviso tutte le parti in campo di questa trattativa: il presidio non smobilita, anzi potrebbe avere in serbo novità, se con questo, o con un altro padrone la fabbrica non riparte in tempi brevi.

Dal presidio Jabil di Cassina Dè Pecchi, saluti e solidarietà

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.