Tornato il silenzio sul contratto delle tute blu

Caro Operai Contro, è tornato il silenzio sul contratto dei metalmeccanici. Se gli operai non prendono direttamente l’iniziativa, il rinnovo del contratto delle tute blu diventa un miraggio. Le segreterie nazionali Fim-Fiom-Uilm, riunite il 22 giugno, continuano con il vecchio tram tram, considerano positive le manifestazioni con sciopero realizzate in tutte le regioni due settimane fa. Ma non proclamano altre iniziative di lotta, salvo le 4 ore restanti del vecchio pacchetto, ed un non meglio specificato blocco degli straordinari e della flessibilità nelle aziende. Fim, Fiom e Uil per superare lo stallo del negoziato imposto da Federmeccanica e Assistal, […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

è tornato il silenzio sul contratto dei metalmeccanici. Se gli operai non prendono direttamente l’iniziativa, il rinnovo del contratto delle tute blu diventa un miraggio.

Le segreterie nazionali Fim-Fiom-Uilm, riunite il 22 giugno, continuano con il vecchio tram tram, considerano positive le manifestazioni con sciopero realizzate in tutte le regioni due settimane fa. Ma non proclamano altre iniziative di lotta, salvo le 4 ore restanti del vecchio pacchetto, ed un non meglio specificato blocco degli straordinari e della flessibilità nelle aziende.

Fim, Fiom e Uil per superare lo stallo del negoziato imposto da Federmeccanica e Assistal, hanno deciso le seguenti insufficienti iniziative:

-Proclamare le 4 ore di sciopero rimanenti (articolato territoriale) del vecchio pacchetto.

-Invio di una lettera a tutte le forze politiche e alle Istituzioni per illustrare le ragioni dei metalmeccanici.

– Incontri con tutte le forze politiche e con le Istituzioni a livello nazionale e locale.

– Iniziative e incontri informativi rivolte alla stampa e ai media, anche a livello locale.

 

Come si dice, tanto fumo e poco arrosto.

Le segreterie nazionali Fim-Fiom-Uilm si sono riconvocate il 29 giugno per proseguire la discussione sullo stato e la prosecuzione della vertenza.

Operai metalmeccanici, rompiamo l’incantesimo delle chiacchiere delle segreterie nazionali, mettiamo in campo e decidiamo iniziative di lotta.

Saluti operai

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.