Le armi del profitto

Caro Operai Contro Gli ispettori delle Nazioni Unite sono al lavoro per stabilire se realmente le truppe di Assad a Damasco hanno fatto uso di gas nervini, provocando mille trecento morti, fra cui centinaia di bambini e donne. La cosa certa è che il massacro c’è stato davvero, e i cadaveri non hanno segni di ferite. Quindi che sia gas nervino o meno, è sicuro che si tratta di armi chimiche, comunque proibite dalle convenzioni internazionali. Che devono accertare gli ispettori delle Nazioni Unite? Siamo stufi di queste commedie su morti innocenti, sulla pelle di bambini e civili innocenti […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Gli ispettori delle Nazioni Unite sono al lavoro per stabilire se realmente le truppe di Assad a Damasco hanno fatto uso di gas nervini, provocando mille trecento morti, fra cui centinaia di bambini e donne.

La cosa certa è che il massacro c’è stato davvero, e i cadaveri non hanno segni di ferite.

Quindi che sia gas nervino o meno, è sicuro che si tratta di armi chimiche, comunque proibite dalle convenzioni internazionali.

Che devono accertare gli ispettori delle Nazioni Unite?

Siamo stufi di queste commedie su morti innocenti, sulla pelle di bambini e civili innocenti uccisi.

Perché non mettono al bando la costruzione di armi chimiche, invece di fingere sdegno e lacrime di coccodrillo?

I padroni, con armi chimiche e convenzionali, si armano per affrontare con la guerra i contrasti sociali quando non sono altrimenti contenibili.

Meditiamo gente, meditiamo.

Saluti da un lettore

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.