ESPROPRIARE, RIVA, POLITICI E DIRIGENTI SINDACALI

Condividi:

Redazione di Operai Contro,

sono un’operaio dell’Ilva che abita al quartiere Tamburi.

Sono d’accordo con la lettera dell’operaio incazzato.

L’IlVA deve pagarci l’intero salario fino a quando la bonifica non viene fatta.

I padroni piangono, i politici piangono, i sindacalisti piangono, se spegniamo gli altiforni l’ILVA chiude e gli operai verranno licenziati.

Il gip non ha detto di spegnere i forni, ma di non usarli per produrre acciaio.

Ferrante dice che se non produciamo non puo’ pagarci il salario.

L’ILVA per 60 anni, ci ha massacrati, ci ha rubato la vita, ha realizzato profitti enormi sulla nostra pelle.

Operai dell’ILVA espropriamo il patrimonio di Riva, espropriamo i milioni che hanno fatto con le mazzette i politici e io dirigenti sindacali.

Operai dell’ILVA con i loro patrimoni c’e’ da pagare il salario a tutti gli operai dell’ILVA da Taranto a Genova.

Padroni, politici, dirigenti sindacali, andate voi a lavorare all’ILVA

Padroni, politici, dirigenti sindacali, portatre le vostre famiglie a respirare la merda dell’ILVA

Un Operaio dell’ILVA del quartiere Tamburi di Taranto

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.