Archive for Febbraio, 2008

  • Il CSSI (Centro Statistiche Sondaggi Indipendenti) EXIT POOL Risultati del referendum del Contratto Nazionale dei Metalmeccanici. Consultazione del 25, 26, 27 febbraio 2008. 28 febbraio 2008 ore 19,45 Campione: 1.302 luoghi di produzione metalmeccanica, dai 19 ai 2.999 addetti. SI 42,3% NO 57,7% Nei prossimi giorni forniremo i dati definitivi Centro Statistiche Sondaggi Indipendenti (CSSI) 28 febbraio 2008 RISULTATO REFERENDUM MIRAFIORI CARROZZERIA VOTANTI 1973 (AL REFERENDUM DI ANDATA ERANO 2770) FAVOREVOLI 692 (35,05%) CONTRARI 1255 (63,61%) BIANCHE/NULLE 26 (1,32%) Facebook Comments 0

    EXIT POOL REFERENDUM CCNL DEI METALMECCANICI

    Il CSSI (Centro Statistiche Sondaggi Indipendenti) EXIT POOL Risultati del referendum del Contratto Nazionale dei Metalmeccanici. Consultazione del 25, 26, 27 febbraio 2008. 28 febbraio 2008 ore 19,45 Campione: 1.302 luoghi di produzione metalmeccanica, dai 19 ai 2.999 addetti. SI 42,3% NO 57,7% Nei prossimi giorni forniremo i dati definitivi Centro Statistiche Sondaggi Indipendenti (CSSI) 28 febbraio 2008 RISULTATO REFERENDUM MIRAFIORI CARROZZERIA VOTANTI 1973 (AL REFERENDUM DI ANDATA ERANO 2770) FAVOREVOLI 692 (35,05%) CONTRARI 1255 (63,61%) BIANCHE/NULLE 26 (1,32%) Facebook Comments

    Continue Reading

  • L’ANSA riporta nelle sue cronache la notizia “Un operaio del porto di Genova e’ morto questa notte intorno all’una e trenta dopo essere caduto da una nave su cui stava lavorando a Calata Sanita’, al terminal Sech dello scalo genovese. Secondo le prime informazioni sembra che l’uomo, un giovane operaio, sia precipitato mentre lavorava allo scarico dei container sulla nave effettuando un volo di quasi venti metri e schiantandosi sulla banchina sottostante”. Anche il padre di Fabrizio Canonero era morto sulle banchine del porto quando lui era bambino. Questa e’ la triste realta’ degli operai. I padroni lasciano ai […] 0

    MUORE PORTUALE A GENOVA

    L’ANSA riporta nelle sue cronache la notizia “Un operaio del porto di Genova e’ morto questa notte intorno all’una e trenta dopo essere caduto da una nave su cui stava lavorando a Calata Sanita’, al terminal Sech dello scalo genovese. Secondo le prime informazioni sembra che l’uomo, un giovane operaio, sia precipitato mentre lavorava allo scarico dei container sulla nave effettuando un volo di quasi venti metri e schiantandosi sulla banchina sottostante”. Anche il padre di Fabrizio Canonero era morto sulle banchine del porto quando lui era bambino. Questa e’ la triste realta’ degli operai. I padroni lasciano ai […]

    Continue Reading

  • Caro direttore di Operai Contro, ho letto la vostra notizia sul commento di Cremaschi ai risultati del referendum sul contratto dei metalmeccanici. Mi sono posto una domanda. Come ha fatto Cremaschi ha sapere il dato del 75% favorevole al SI? Giorno 28 febbraio non erano ancora stati controllati tutti i voti? Cremaschi racconta balle. Vuole solo salvare il suo culo e quello degli altri dirigenti sindacali. Cremaschi vuol fare bella figura sulle nostre spalle ” quando un quarto della categoria, ovvero piu’ del 35 per cento degli operai e il 50 per cento di quelli delle grandi fabbriche, vota […] 0

    LE CAZZATE DI CREMASCHI

    Caro direttore di Operai Contro, ho letto la vostra notizia sul commento di Cremaschi ai risultati del referendum sul contratto dei metalmeccanici. Mi sono posto una domanda. Come ha fatto Cremaschi ha sapere il dato del 75% favorevole al SI? Giorno 28 febbraio non erano ancora stati controllati tutti i voti? Cremaschi racconta balle. Vuole solo salvare il suo culo e quello degli altri dirigenti sindacali. Cremaschi vuol fare bella figura sulle nostre spalle ” quando un quarto della categoria, ovvero piu’ del 35 per cento degli operai e il 50 per cento di quelli delle grandi fabbriche, vota […]

    Continue Reading

  • Roma, 28 feb (Velino) – [k]Dai dati non definitivi della consultazione sul contratto dei metalmeccanici emerge una chiara approvazione dell[k]accordo, di cui prendiamo atto, e un altrettanto chiaro dissenso[k]. e’ quanto dichiara in una nota il segretario nazionale della Fiom-Cgil Giorgio Cremaschi, commentando l[k]esito del referendum dei lavoratori sull[k]ipotesi di accordo del rinnovo contrattuale dei metalmeccanici sottoscritto il 20 gennaio da imprese e sindacati. [k]e’ evidente che non era in discussione l[k]approvazione dell[k]intesa [k] spiega Cremaschi [k] visto che negli organismi e nelle assemblee dei delegati la percentuale dei si era stata complessivamente superiore al 95 per cento. Tuttavia, […] 0

    I RISULTATI DEL REFERENDUM SUL CCNL

    Roma, 28 feb (Velino) – [k]Dai dati non definitivi della consultazione sul contratto dei metalmeccanici emerge una chiara approvazione dell[k]accordo, di cui prendiamo atto, e un altrettanto chiaro dissenso[k]. e’ quanto dichiara in una nota il segretario nazionale della Fiom-Cgil Giorgio Cremaschi, commentando l[k]esito del referendum dei lavoratori sull[k]ipotesi di accordo del rinnovo contrattuale dei metalmeccanici sottoscritto il 20 gennaio da imprese e sindacati. [k]e’ evidente che non era in discussione l[k]approvazione dell[k]intesa [k] spiega Cremaschi [k] visto che negli organismi e nelle assemblee dei delegati la percentuale dei si era stata complessivamente superiore al 95 per cento. Tuttavia, […]

    Continue Reading

  • Il Partito Democratico con Veltroni in testa ha definito il proprio programma elettorale, 12 punti in 32 pagine. In confronto al programma dell[k]Unione del 2006, sono ben 249 le pagine in meno, ma qui sta il bello: non si sa se tirare un sospiro di sollievo o preoccuparsi di piu’. Va anche considerato che se Veltroni ha nel programma meno chiacchiere scritte, ne ha sicuramente di piu’, parlate, rispetto all[k]allora primo candidato Prodi. Leggiamo dai giornali il 1[k] punto: [k]Attenzione alla spesa pubblica in modo da ottenere risorse per mezzo punto di Pil l[k]anno[k]. Piu’ chiaramente vorrebbe dire, taglio […] 0

    CHIACCHIERE CON BRUTTE SORPRESE

    Il Partito Democratico con Veltroni in testa ha definito il proprio programma elettorale, 12 punti in 32 pagine. In confronto al programma dell[k]Unione del 2006, sono ben 249 le pagine in meno, ma qui sta il bello: non si sa se tirare un sospiro di sollievo o preoccuparsi di piu’. Va anche considerato che se Veltroni ha nel programma meno chiacchiere scritte, ne ha sicuramente di piu’, parlate, rispetto all[k]allora primo candidato Prodi. Leggiamo dai giornali il 1[k] punto: [k]Attenzione alla spesa pubblica in modo da ottenere risorse per mezzo punto di Pil l[k]anno[k]. Piu’ chiaramente vorrebbe dire, taglio […]

    Continue Reading

  • MIRAFIORI OPERAIA RIFIUTA L’ACCORDO SUL CONTRATTO A GRANDE MAGGIORANZA… da falce @ 2008-02-28 – 18:11:31 I GIORNALISTI FANNO PIANGERE, ANZI SONO DEI DISONESTI E DIMOSTRANO AGLI OPERAI UNA VOLTA DI PIU’ DI ESSERE DEI CAMERIERI AL SERVIZIO DEI PADRONI E DEI BUROCRATI DEL SINDACATO UFFICIALE, NESSUNA RICERCA, RIPETIZIONE A PAPPAGALLO DEI PARAVENTI SINDACALI E DELLE MINIMIZZAZIONI DEI RISULTATO. NON IMPORTA LA MASSA DEI NO DI OPERAI NELLE FABBRICHE SI STA’ GIA’ PREPARANDO PER SUPERARE ANCHE QUESTI OSTACOLI INFORMATIVI E GENERALI… METALMECCANICI/ CARROZZERIE MIRAFIORI, PREVALE NO AL CONTRATTO Torino, 28 feb. (Apcom) – Mirafiori ancora una volta un’isola a parte […] 0

    GLI OPERAI DI MIRAFIORI NONSONO SOLI

    MIRAFIORI OPERAIA RIFIUTA L’ACCORDO SUL CONTRATTO A GRANDE MAGGIORANZA… da falce @ 2008-02-28 – 18:11:31 I GIORNALISTI FANNO PIANGERE, ANZI SONO DEI DISONESTI E DIMOSTRANO AGLI OPERAI UNA VOLTA DI PIU’ DI ESSERE DEI CAMERIERI AL SERVIZIO DEI PADRONI E DEI BUROCRATI DEL SINDACATO UFFICIALE, NESSUNA RICERCA, RIPETIZIONE A PAPPAGALLO DEI PARAVENTI SINDACALI E DELLE MINIMIZZAZIONI DEI RISULTATO. NON IMPORTA LA MASSA DEI NO DI OPERAI NELLE FABBRICHE SI STA’ GIA’ PREPARANDO PER SUPERARE ANCHE QUESTI OSTACOLI INFORMATIVI E GENERALI… METALMECCANICI/ CARROZZERIE MIRAFIORI, PREVALE NO AL CONTRATTO Torino, 28 feb. (Apcom) – Mirafiori ancora una volta un’isola a parte […]

    Continue Reading

  • Riusciranno questa volta Epifani e soci a dire che hanno vinto i SI? Forse ci riusciranno. Riportiamo un buon numero di risultati da cui si vede che non solo nelle grandi fabbriche metalmeccaniche, ma anche in quelle piccole, il numero dei no e’ schiacciante. Con questi dati diventa sempre piu’ difficile giustificare i consensi alle scelte dei dirigenti sindacali. NEW HOLLAND di Modena VOTANTI 695 NO 489 SI 191 BIANCHE/NULLE 15 -FRANCO TOSI MECCANICA LEGNANO Votanti 342 NO 135 SI 203 BIANCHE/NULLE 4 -Sisme Como votanti 510 no 257 si 225 bianche o nulle 38 -Corsozio Pichi di Chivasso […] 0

    I PRIMI NO DEGLI OPERAI AL REFERENDUM SUL CCNL

    Riusciranno questa volta Epifani e soci a dire che hanno vinto i SI? Forse ci riusciranno. Riportiamo un buon numero di risultati da cui si vede che non solo nelle grandi fabbriche metalmeccaniche, ma anche in quelle piccole, il numero dei no e’ schiacciante. Con questi dati diventa sempre piu’ difficile giustificare i consensi alle scelte dei dirigenti sindacali. NEW HOLLAND di Modena VOTANTI 695 NO 489 SI 191 BIANCHE/NULLE 15 -FRANCO TOSI MECCANICA LEGNANO Votanti 342 NO 135 SI 203 BIANCHE/NULLE 4 -Sisme Como votanti 510 no 257 si 225 bianche o nulle 38 -Corsozio Pichi di Chivasso […]

    Continue Reading

  • E’ triste toccare con mano la realta’ misera, risultante, delsettarismo piccolo borgnese dei gruppi della sinistra comunista. Questi gruppi che per anni hanno convissuto all’interno del PRC, e che insieme rappresentavano la maggioranza militante all’interno di quelpartito, adesso che finalmente si era presentata la possibilita’ di mettere a frutto l’esperienza militante accumulata per anni, per bocca dei”Capi” ci dicono, invece, di concorrere al prossimo appuntamento elettorale in ordine sparso, alla stessa stregua di un pulviscolo informe. Ancora una volta si perde l’attimo che puo’ condurre alla nascita di un partito comunista finalmente rifondato. Ai lavoratori non servono conventicole elitarie […] 0

    I SOGNI DELLA PICCOLA BORGHESIA

    E’ triste toccare con mano la realta’ misera, risultante, delsettarismo piccolo borgnese dei gruppi della sinistra comunista. Questi gruppi che per anni hanno convissuto all’interno del PRC, e che insieme rappresentavano la maggioranza militante all’interno di quelpartito, adesso che finalmente si era presentata la possibilita’ di mettere a frutto l’esperienza militante accumulata per anni, per bocca dei”Capi” ci dicono, invece, di concorrere al prossimo appuntamento elettorale in ordine sparso, alla stessa stregua di un pulviscolo informe. Ancora una volta si perde l’attimo che puo’ condurre alla nascita di un partito comunista finalmente rifondato. Ai lavoratori non servono conventicole elitarie […]

    Continue Reading

  • L[k]ex officina 83 di Mirafiori si rimette in moto. Oltre 100 persone lavoreranno per costruire la nuova 500 Abarth, lo dice Luca De Meo, responsabile del marchio Abarth, alla presentazione della vettura, il 18 febbraio a Torino. Insieme ai responsabili dell[k]azienda del Comune e della Regione, alla cerimonia non e’ mancata la benedizione del cardinale Poletto, arcivescovo di Torino, che ha commentato: [k] Un pezzo per volta Mirafiori fiorisce. Pochi anni fa sembrava ci dovessimo preparare al necrologio[k]. Eppure di necrologi ce ne son stati a Mirafiori, ma sua eminenza non li ha visti. Necrologi, tragedie e sacrifici di […] 0

    IN PARADISO CON LA NUOVA 500 ABARTH

    L[k]ex officina 83 di Mirafiori si rimette in moto. Oltre 100 persone lavoreranno per costruire la nuova 500 Abarth, lo dice Luca De Meo, responsabile del marchio Abarth, alla presentazione della vettura, il 18 febbraio a Torino. Insieme ai responsabili dell[k]azienda del Comune e della Regione, alla cerimonia non e’ mancata la benedizione del cardinale Poletto, arcivescovo di Torino, che ha commentato: [k] Un pezzo per volta Mirafiori fiorisce. Pochi anni fa sembrava ci dovessimo preparare al necrologio[k]. Eppure di necrologi ce ne son stati a Mirafiori, ma sua eminenza non li ha visti. Necrologi, tragedie e sacrifici di […]

    Continue Reading

  • Epifani ci scusera’ …….. ma chi lo capisce e’ bravo! Lontana anni luce da quella immagine del sindacalista vicino ai luoghi di lavoro (che e’ invero celebrata, solo a parole, dalla Cgil in occasione dell’anniversario di Di Vittorio), l’attuale nostra dirigenza sindacale riesce invece a stupirci … ed a spaventarci. E’ indubbia la capacita’ dimostrata in questi anni di dire una cosa e farne un’altra, pur riempiendosi la bocca di belle frasi ad effetto come … “i nostri lavoratori chiedono” .. “la nostra gente vuole capire” … ecc. quando parlano in televisione. In realta’ noi non riusciamo a chiedere […] 0

    EPIFANI E’ PRONTO ALLA TRATTATIVA

    Epifani ci scusera’ …….. ma chi lo capisce e’ bravo! Lontana anni luce da quella immagine del sindacalista vicino ai luoghi di lavoro (che e’ invero celebrata, solo a parole, dalla Cgil in occasione dell’anniversario di Di Vittorio), l’attuale nostra dirigenza sindacale riesce invece a stupirci … ed a spaventarci. E’ indubbia la capacita’ dimostrata in questi anni di dire una cosa e farne un’altra, pur riempiendosi la bocca di belle frasi ad effetto come … “i nostri lavoratori chiedono” .. “la nostra gente vuole capire” … ecc. quando parlano in televisione. In realta’ noi non riusciamo a chiedere […]

    Continue Reading