Archive for Febbraio 16th, 2008

  • da swissinfo.ch PARIGI – Gli operai di una filiale della Michelin a Toul, nel nord della Francia, continuano a tenere sequestrati nella fabbrica due dirigenti per protesta contro la chiusura nel 2009 dello stabilimento, che comportera’ la soppressione di 826 posti di lavoro. Un terzo dirigente e’ stato invece liberato stamani, dopo aver passato la notte nella fabbrica, mentre proseguono i negoziati tra direzione e organizzazioni sindacali. La produzione della fabbrica e’ intanto fortemente rallentata da mercoledi scorso. Per il ‘patron’ della Michelin, Michel Rollier, la chiusura della fabbrica “e’ ineluttabile”. Il numero uno della Michelin ha pero’ ribadito […] 0

    LA FABBRICA CHIUDE, GLI OPERAI SEQUESTRANO DUE DIRIGENTI

    da swissinfo.ch PARIGI – Gli operai di una filiale della Michelin a Toul, nel nord della Francia, continuano a tenere sequestrati nella fabbrica due dirigenti per protesta contro la chiusura nel 2009 dello stabilimento, che comportera’ la soppressione di 826 posti di lavoro. Un terzo dirigente e’ stato invece liberato stamani, dopo aver passato la notte nella fabbrica, mentre proseguono i negoziati tra direzione e organizzazioni sindacali. La produzione della fabbrica e’ intanto fortemente rallentata da mercoledi scorso. Per il ‘patron’ della Michelin, Michel Rollier, la chiusura della fabbrica “e’ ineluttabile”. Il numero uno della Michelin ha pero’ ribadito […]

    Continue Reading

  • otizie ANSA Sono stati oltre 60 i roghi di rifiuti spenti la scorsa notte dai vigili del fuoco in provincia di Napoli. Le chiamate sono giunte soprattutto dai comuni dell’hinterland a nord del capoluogo. Intanto il commissariato di governo per l’emergenza rifiuti, a seguito di accertamenti, ha escluso la possibilita’ di riaprire le vecchie discariche di Difesa Grande, in Irpinia, e di Villaricca, nel napoletano per le quali sarebbe necessaria una operazione di bonifica. Facebook Comments 0

    LA CAMPANIA CONTINUA A BRUCIARE

    otizie ANSA Sono stati oltre 60 i roghi di rifiuti spenti la scorsa notte dai vigili del fuoco in provincia di Napoli. Le chiamate sono giunte soprattutto dai comuni dell’hinterland a nord del capoluogo. Intanto il commissariato di governo per l’emergenza rifiuti, a seguito di accertamenti, ha escluso la possibilita’ di riaprire le vecchie discariche di Difesa Grande, in Irpinia, e di Villaricca, nel napoletano per le quali sarebbe necessaria una operazione di bonifica. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Partecipiamo al dibattito a modo nostro. Nel 68 la piccola borghesia tenta di prendere la testa di un movimento antiborghese. Falliscono e tornano nei ranghi lasciando gli operai a pagare. I Viale, i Bobbio, i Capanna, riprendono i posti che gli spettano di diritto. Chi fa l’economista, chi il professore, chi il deputato, chi va male fa l’intellettuale incarcerato. Gli operai restano operai: schiavi salariati. Vogliamo aprire il dibattito riportando una piccola cronaca di piazza statuto del 1962 e un volantino degli studenti del 68. 1962 – Piazza Statuto, Torino Gli scontri di Piazza Statuto partirono da degli scioperi […] 0

    IL SESSANTOTTO

    Partecipiamo al dibattito a modo nostro. Nel 68 la piccola borghesia tenta di prendere la testa di un movimento antiborghese. Falliscono e tornano nei ranghi lasciando gli operai a pagare. I Viale, i Bobbio, i Capanna, riprendono i posti che gli spettano di diritto. Chi fa l’economista, chi il professore, chi il deputato, chi va male fa l’intellettuale incarcerato. Gli operai restano operai: schiavi salariati. Vogliamo aprire il dibattito riportando una piccola cronaca di piazza statuto del 1962 e un volantino degli studenti del 68. 1962 – Piazza Statuto, Torino Gli scontri di Piazza Statuto partirono da degli scioperi […]

    Continue Reading