La strage: 3 mila emigranti uccisi nei primi 6 mesi del 2016

Redazione di Operai Contro, i padroni e i loro politici continuano ad uccidere gli emigranti Non permettondo la libera circolazione degli emigranti in Europa, i padroni e i politici costringono gli emigranti ad affrontare il rischio della morte per annegamento nel Mediterraneo I giornalisti al servizio dei padroni parlano di salvataggi, ma quali salvataggi? Quasi 3 mila emigranti sono morti nei primi sei mesi dell’anno mentre cercavano di raggiungere l’Europa. Lo stima l’Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim) secondo cui, fino al 6 luglio scorso, gli arrivi in Europa sono stati 230.885, soprattutto in Italia (70.978) e Grecia (158.527). I […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

i padroni e i loro politici continuano ad uccidere gli emigranti

Non permettondo la libera circolazione degli emigranti in Europa, i padroni e i politici costringono gli emigranti ad affrontare il rischio della morte per annegamento nel Mediterraneo

I giornalisti al servizio dei padroni parlano di salvataggi, ma quali salvataggi?

Quasi 3 mila emigranti sono morti nei primi sei mesi dell’anno mentre cercavano di raggiungere l’Europa.

Lo stima l’Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim) secondo cui, fino al 6 luglio scorso, gli arrivi in Europa sono stati 230.885, soprattutto in Italia (70.978) e Grecia (158.527). I morti sono stati 2.920, oltre mille in più dei 1.838 dello stesso periodo 2015.

Se le stragi si misurano con il numero dei morti, la strage degli emigranti è la vera strage dal 2000 al 2015 sono stati assassinati nel mediterraneo oltre 30 mila emigranti

Un operaio senegalese

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.