NUOVA STRAGE DI EMIGRANTI NEL MEDITERRANEO

Redazione di Operai Contro, una nuova strage di emigranti. Parlano della libia, ma questi erano partiti dall’egitto Più di 400 migranti, per la maggior parte somali, sarebbero annegati mentre cercavano di raggiungere le coste meridionali dell’Europa. È quanto riferisce Bbc Arabic, citando fonti egiziane secondo cui i migranti erano a bordo di quattro imbarcazioni. Dal canto suo, il corrispondente della Bbc in Kenya ha fatto sapere di aver parlato con i parenti di tre giovani somali della stessa famiglia che sarebbero tra i migranti annegati, mentre l’ambasciatore somalo in Egitto ha confermato l’incidente, affermando che l’ambasciata sta valutando la […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

una nuova strage di emigranti. Parlano della libia, ma questi erano partiti dall’egitto

Più di 400 migranti, per la maggior parte somali, sarebbero annegati mentre cercavano di raggiungere le coste meridionali dell’Europa. È quanto riferisce Bbc Arabic, citando fonti egiziane secondo cui i migranti erano a bordo di quattro imbarcazioni.

Dal canto suo, il corrispondente della Bbc in Kenya ha fatto sapere di aver parlato con i parenti di tre giovani somali della stessa famiglia che sarebbero tra i migranti annegati, mentre l’ambasciatore somalo in Egitto ha confermato l’incidente, affermando che l’ambasciata sta valutando la posizione da adottare rispetto all’accaduto. I media somali riferiscono che i mezzi di soccorso sono stati finora in grado di mettere in salvo una trentina di persone. Anche Kenneth Roth, direttore esecutivo di Human Rights Watch, ha confermato la notizia:

 400+ migrants fleeing Somalia, Ethiopia & Eritrea reportedly drowned heading Egypt to Libya. https://t.co/iOAri5eafv pic.twitter.com/GluznKvgL0

Francesco continua la sua propaganda. Torna da Lesbo con 12 emigranti. Cosa vuole un’appauso?

 Gli assassini sono i padroni che impediscono la libera circolazione degli uomini, ma sostengono la libera circolazione delle loro merci
Un operaio Senegalese

 

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.