GERMANIA EXPORT

Condividi:

I gruppi tedeschi guardano lontano dall[k]area in difficolta’ dell[k]euro

NINA KOEPPEN

– Molte delle 270 000 societa’ manifatturiere tedesche stanno conquistandosi clienti nei paesi emergenti di Asia ed America Latina, riducendo la loro dipendenza dall[k]area dell[k]euro, in difficolta’.

– E con la riduzione della dipendenza della Germania, la maggiore ecoonomia UE, dai suoi mercati tradizionali, per alcuni tedeschi si pone la questione se l[k]Europa sia ancora importante come prima per la Germania.

o Alcuni euroscettici, come l[k]ex direttore di Bundesbank, Thilo Sarrazin, ritengono che gli interessi futuri della Germania siano al di fuori dell[k]Europa.

– Le esportazioni tedesche sono cresciute piu’ velocemente dell[k]insieme dell[k]economia tedesca dai primi anni Novanta, la Germania e’ sempre piu’ dipendente dai clienti esteri: nel 2011 l[k]export di merci era il 41% del PIL contro il 30% nel 2001 e il 22% nel 1991.

– Per la maggior parte dei gruppi tedeschi i mercati europei rappresentano ancora la parte preponderante dei loro affari;

o si prevede che a breve la Francia rimanga il maggior partner commerciale della Germania,

o ma e’ probabile che per il 2030 la Cina sostituisca la Francia come prima destinazione dell[k]export tedesco (previsioni economisti di HSBC).

– La quota dell[k]area euro sul totale dell[k]export tedesco e’ sceso al 37,6% nel primo trimestre 2012 contro il 51,6% del 1991.

– Hanno guidato la caccia ai mercati fuori dall[k]Europa gruppi ad alto valore, come Vw,

o ma un numero crescente di PMI tedesche, soprattutto quelle operanti nei mercati di nicchia, stanno sganciandosi dall[k]Europa.

– Dal 1996 l[k]export tedesco verso i BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) e’ aumentato di quasi 7 volte nel 2011, a [k]121,2MD.

– I gruppi metalmeccanici stanno vendendo 3 volte di piu’ ai BRIC che ai paesi periferici dell[k]euro, a Italia, Spagna, Irlanda, Portogallo e Grecia.

Ad ottobre 2012 su ott. 2011 l’export tedsco + 4,8%, grazie a +11% di quello veros i paesi al di fuori della UE; -1,2% l[k]export verso l[k]eurozona.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.