IL PARTITO DI CREMASCHI

Condividi:

lunedi 28 aprile 2008
Nota sulla riunione del gruppo di continuita’ nazionale

Si e’ riunito il 24 aprile il Gruppo nazionale di continuita’ che ha discusso sulla base dei temi sintetizzati nella nota gia’ diffusa. La discussione ha sostanzialmente condiviso l[k]analisi della situazione, la cui gravita’ e’ determinata soprattutto dal disastro provocato nel mondo del lavoro dalle politiche economiche del governo di centrosinistra e dalla conseguente vittoria della destra. In questo quadro si e’ sottolineato che in tempi brevi tutto il movimento sindacale, e in particolare la Cgil, verranno posti di fronte a una nuova drammatica stretta con al centro il Contratto nazionale e anche le liberta’ e i diritti dei lavoratori. L[k]attacco oggi organizzato sulla casta sindacale, che nasce dalla denuncia di distorsioni e burocratizzazioni vere, punta esplicitamente a mettere in discussione cio’ che resta di positivo del sindacato confederale e in particolare della Cgil.
Condivisa l[k]analisi della situazione si e’ aperta una discussione che non si e’ conclusa sulle iniziative da compiere e sul ruolo della Rete28Aprile. Molti interventi hanno sottolineato che la sconfitta delle sinistre e della Cgil in queste elezioni e’ di tale portata, da aprire problemi anche per l[k]iniziativa della Rete. Altri interventi hanno invece sottolineato soprattutto lo spazio politico e organizzativo che la Rete deve necessariamente coprire, essendo l[k]unica realta’ del sindacato confederale ad avere completamente colto e con largo anticipo, quello che stava avvenendo. Su questi temi, sulle loro conseguenze organizzative e politiche, sugli appuntamenti, la discussione non si e’ conclusa. Dovra’ dunque essere messo in cantiere un nuovo appuntamento che, visti gli impegni, non e’ ancora calendarizzato.
Sulle due scadenze discusse, l[k]assemblea della Rete28Aprile del Mezzogiorno e la festa nazionale della Rete, non si sono ancora definite le modalita’ e le date precise. L[k]assemblea della Rete nel Mezzogiorno e’ preventivata indicativamente per la meta’ di giugno, a Napoli. Sulla festa nazionale, data (fine di luglio o inizio di settembre) e luogo sono ancora in discussione.
A conclusione della riunione e’ stata comunque posta l[k]esigenza di un coordinamento politico organizzativo della Rete, che impegni piu’ compagne e compagni rispetto a quelli oggi effettivamente coinvolti. Questa e’ stata posta come condizione indispensabile, perche’ l[k]attivita’ della Rete possa continuare in concreto rapporto con le esigenze e le scadenze che sono in campo dopo le elezioni.

Giorgio Cremaschi – Carlo Carelli

fonte:http://www.rete28aprile.it/

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.