GLI OPERAI SI METTONO IN PROPRIO

Condividi:

Caro Operai Contro,
mi ha decisamente entusiasmato [k]Gli operai si mettono in proprio[k], lo scritto che hai ricevuto e pubblicato a seguito di un[k]assemblea tenutasi a Sesto il 29 marzo. Ho letto con molto piacere che i promotori sono operai di fabbriche anche famose, ed in piu’ mi ha colpito il loro profilo di lotta. La mozione conclusiva lo trovata molto interessante, sia perche’ vi si legge [k]nessuno dei Partiti politici esistenti puo’ dare risposte credibili alle nostre aspirazioni, ecc. Sia perche’ dice essere maturo il tempo per gli operai, di costituirsi come organizzazione politica indipendente. Non meno interessante la distinzione nella votazione tra operai e non operai. Mi e’ sembrata una cosa di altri tempi, ma meno male invece che e’ di pochi giorni fa! Altro che gli operai sono scomparsi, ci sono e hanno le idee molto chiare. Come operai votano e decidono per gli operai! Anche la conclusione che invita ogni operaio a dare il proprio contributo, scrivendo a solidarietaoperaia@gmail.com, lascia aperta la porta a chi non ha potuto partecipare, o non sapeva di questa assemblea.
Convinto di non essere il solo operaio ad essere rimasto favorevolmente impressionato da questa iniziativa, ti chiedo se puoi tenerci informati su altri eventuali simili iniziative. Intanto mi metto in contatto direttamente con la mail sopra indicata.
Saluti da un tuo affezionato lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.