Giornale, Numero 1 del 1 febbraio 2017

ILVA: DATE UN TAVOLO ALLA FIOM

Redazione di Operai contro, La FIOM dichiara di non essere disponibile a concordare la CIG per gli operai dell’ILVA. La FIOM non ci pensa neanche a mobilitare gli operai per […]

Redazione di Operai contro,

La FIOM dichiara di non essere disponibile a concordare la CIG per gli operai dell’ILVA.

La FIOM non ci pensa neanche a mobilitare gli operai per la lotta.

La FIOM vuole un tavoloal Ministero dello sviluppo economico.

I sindacalisti della FIOM hanno la faccia come il culo. Hanno partecipato a tutti i tavoli e hanno sempre concordato con padroni e governo. Cosa vogliono?

I sindacalisti della Fiom vogliono che siano  “individuati ammortizzatori sociali finalizzati a questo processo, che non individuino esuberi strutturali e che garantiscano il mantenimento del livello salariale attuale, sia per lo stabilimento di Taranto che per gli altri siti del gruppo, Genova, Novi Ligure, Racconigi, Paderno Dugnano, Legnaro (Padova), Marghera e Milano”.

I sindacalisti FIOM ci hanno condannato a lavorare con la morte sulle spalle e ora chiedono gli ammortizzatori sociali.

i sindacalisti della FIOM hanno paura degli operai

Un operaio ILVA

 

Lascia una risposta