Giornale, Nuumero 9 del 9 maggio 2018

LPN-Piacenza, facchini Leroy Merlin ‘bloccano’ polo logistico Castel S. Giovanni

Redazione Milano, 9 mag. (LaPresse) – Dalle 6.30 di questa mattina un gruppo di lavoratori sta bloccando il polo logistico di Leroy Merlin di Castel San Giovanni, in provincia di […]

Redazione

Milano, 9 mag. (LaPresse) – Dalle 6.30 di questa mattina un gruppo di lavoratori sta bloccando il polo logistico di Leroy Merlin di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. Motivo della protesta, a cui partecipano anche le mogli e i figli piccoli dei facchini, è il licenziamento di tre colleghi iscritti al sindacato Usb e la sospensione di una trentina di loro che venerdì 4 maggio ha occupato la direzione Leroy Merlin di Rozzano, nell’hinterland di Milano. “Chiediamo buste paga e contratti regolari, la fine del caporalato, il reintegro dei colleghi licenziati, la stabilizzazione di tutti i lavoratori a tempo determinato, un giusto inquadramento professionale e il rispetto dei diritti dei lavoratori da parte delle cooperative che gestiscono il lavoro per Leroy Merlin”, si legge in una nota del sindacato di base Usb. Partecipano alla protesta, secondo i numeri degli organizzatori, un centinaio di persone.

gli operai della logistica stanno dando filo da torcere ai padroni, ne scombussolano i flussi  delle merci.
romke

Lascia una risposta