Mediterraneo: più di 50 emigranti affogati

Redazione di Operai Contro, Nel naufragio di un gommone avvenuto oggi al largo della Libia sarebbero morti 52 migranti diretti verso l’Italia. Lo hanno riferito altri migranti che erano a bordo dello stesso gommone e che sono stati tratti in salvo dalle navi che operano nel Mediterraneo centrale. Intanto i mercenari dei signori della guerra della libia, elevati al rango di marina libica dal ministro dei campi di concentramento del governo italiano Minniti, mitragliano gli emigranti e chi non muore viene imprigionato negli ospitali campi di concentramento libici. Il Governo Italiano ha fornito le armi e le barche ai […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Nel naufragio di un gommone avvenuto oggi al largo della Libia sarebbero morti 52 migranti diretti verso l’Italia. Lo hanno riferito altri migranti che erano a bordo dello stesso gommone e che sono stati tratti in salvo dalle navi che operano nel Mediterraneo centrale.

Intanto i mercenari dei signori della guerra della libia, elevati al rango di marina libica dal ministro dei campi di concentramento del governo italiano Minniti, mitragliano gli emigranti e chi non muore viene imprigionato negli ospitali campi di concentramento libici.

Il Governo Italiano ha fornito le armi e le barche ai banditi libici

Un operaio Senegalese

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.