Giornale, Numero 3 del 3 settembre 2017

“Alle spalle la crisi più dura del dopoguerra”

Redazione di Operai Contro, dopo le sbronze con il compare Padoan, il conte Gentiloni farnetica: “In questo contesto favorevole, anche se non privo di rischi, l’Italia arriva lasciando alle spalle […]

Redazione di Operai Contro,

dopo le sbronze con il compare Padoan, il conte Gentiloni farnetica:

“In questo contesto favorevole, anche se non privo di rischi, l’Italia arriva lasciando alle spalle la crisi più acuta che abbiamo avuto nel dopoguerra. Possiamo finalmente dire di aver lasciato dietro le spalle il periodo più difficile del dopoguerra”.

“Tra i tanti indici – ha aggiunto Gentiloni – per me il più importante è l’indice di fiducia, che è l’indice più impalpabile. Ma se cresce, nonostante le ansie comprensibili e anche le paure seminate ad arte, è uno degli elementi più incoraggianti per chi governa”.

Povero Cristo quando esce dalla sbronza non sa cosa dice

Un operaio di Torino

Lascia una risposta