Archive for Marzo 14th, 2015

  • Quando Operai Contro sostiene che i sindacati mandano gli operai allo sbando esprime una verità che gli operai oggettivamente toccano ogni giorno con mano. Che poi molti operai ancora seguano i fanfaroni sindacalisti, illusi di salvarsi demandando a quei loschi figuri la difesa dei propri interessi, è segno dei tempi, in cui l’attendismo ancora prevale sul coraggio di fare definitivamente i conti con quegli sporchi imbroglioni. In tal senso esemplare è la storia degli operai dell’Om Carrelli Elevatori di Modugno (Ba), in mobilità dal 1° luglio 2014 e fino al 30 giugno 2015 dopo la chiusura senza appello dello […] 0

    OM CARRELLI ELEVATORI, I SINDACATI MANDANO GLI OPERAI ALLO SBANDO  

    Quando Operai Contro sostiene che i sindacati mandano gli operai allo sbando esprime una verità che gli operai oggettivamente toccano ogni giorno con mano. Che poi molti operai ancora seguano i fanfaroni sindacalisti, illusi di salvarsi demandando a quei loschi figuri la difesa dei propri interessi, è segno dei tempi, in cui l’attendismo ancora prevale sul coraggio di fare definitivamente i conti con quegli sporchi imbroglioni. In tal senso esemplare è la storia degli operai dell’Om Carrelli Elevatori di Modugno (Ba), in mobilità dal 1° luglio 2014 e fino al 30 giugno 2015 dopo la chiusura senza appello dello […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il 1 Maggio 2015, 5 mila operai edili saranno licenziati Il gangster invitava all’ottimismo. Probabilmente farà costruire un altro ponte sullo stretto Le costruzioni assistono da 18 trimestri consecutivi, quasi 5 anni, ad una contrazione del numero degli occupati che non ha pari in altri settori economici. Secondo l’Istat, da fine 2009 al fine 2014 gli occupati persi sono 500.000, un quarto del totale. Da 1,96 milioni di occupati nel quarto trimestre 2009 si è infatti passati a fine 2014 a 1,45 milioni. Il settore ha vissuto il momento più drammatico nella prima parte del […] 0

    OPERAI EDILI: DISOCCUPAZIONE E MISERIA

    Redazione di Operai Contro, Il 1 Maggio 2015, 5 mila operai edili saranno licenziati Il gangster invitava all’ottimismo. Probabilmente farà costruire un altro ponte sullo stretto Le costruzioni assistono da 18 trimestri consecutivi, quasi 5 anni, ad una contrazione del numero degli occupati che non ha pari in altri settori economici. Secondo l’Istat, da fine 2009 al fine 2014 gli occupati persi sono 500.000, un quarto del totale. Da 1,96 milioni di occupati nel quarto trimestre 2009 si è infatti passati a fine 2014 a 1,45 milioni. Il settore ha vissuto il momento più drammatico nella prima parte del […]

    Continue Reading

  • Direttore, sono un operaio e sono confuso. Landini vuol fare un altro partito, ma non il partito operaio. Landini invita tutti:  Emergency adArci, da Libera ad Articolo 21 a Libertà e giustizia, ecc Cosa vuol fare Landini? Opporsi alla politica di Renzi Ma landini non poteva pensare di unificare tutti gli operai in lotta contro i licenziamenti? Landini non poteva appellarsi all’esercito dei disoccupati? Probabilmente Landini pensa che operai, disoccupati, pensionati non servono più a niente Direttore sono un operaio FIOM confuso e deluso Che vuol fare Landini? Un operaio FIOM   Al via il cantiere per la “coalizione […] 1

    LA COALIZIONE SOCIALE DI LANDINI

    Direttore, sono un operaio e sono confuso. Landini vuol fare un altro partito, ma non il partito operaio. Landini invita tutti:  Emergency adArci, da Libera ad Articolo 21 a Libertà e giustizia, ecc Cosa vuol fare Landini? Opporsi alla politica di Renzi Ma landini non poteva pensare di unificare tutti gli operai in lotta contro i licenziamenti? Landini non poteva appellarsi all’esercito dei disoccupati? Probabilmente Landini pensa che operai, disoccupati, pensionati non servono più a niente Direttore sono un operaio FIOM confuso e deluso Che vuol fare Landini? Un operaio FIOM   Al via il cantiere per la “coalizione […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, In sicilia il presidente della camera di commercio imponeva il pizzo. In Sicilia da sempre era difficile distinguere tra padroni, mafiosi e politici. A Milano padroni, politici, mafiosi hanno fatto affari d’oro con l’expo 2015. A Roma, padroni, politici, mafiosi e camorristi fanno affari d’oro Mi fermo qui perché l’elenco include tutte le regioni Il gangster a Capo del governo fa un patto con un pregiudicato e puttaniere per governare Noi operai veniamo licenziati, ci diminuiscono il salario, ci sbattono in cassa integrazione Operai, altro che protestare qui occorre una rivoluzione, altro che le riforme […] 0

    IN ITALIA NON SI CAPISCE PIU’ UNCAZZO

    Redazione di Operai Contro, In sicilia il presidente della camera di commercio imponeva il pizzo. In Sicilia da sempre era difficile distinguere tra padroni, mafiosi e politici. A Milano padroni, politici, mafiosi hanno fatto affari d’oro con l’expo 2015. A Roma, padroni, politici, mafiosi e camorristi fanno affari d’oro Mi fermo qui perché l’elenco include tutte le regioni Il gangster a Capo del governo fa un patto con un pregiudicato e puttaniere per governare Noi operai veniamo licenziati, ci diminuiscono il salario, ci sbattono in cassa integrazione Operai, altro che protestare qui occorre una rivoluzione, altro che le riforme […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ornai in Italia padroni , papi, gangster vivono per gli eventi Non è iniziato l’Expo 2015 che Beroglio ci annuncia il giubileo 2016 L’Expo è il regno di mazzette e tangenti Roma è il regno delle mazzette, delle tangenti e delle estorsioni Con il Giubileo la mafia politica e religiosa farà affari d’oro Preghiamo il padreeterno che ci protegga dagli eventi Un lettore Facebook Comments 0

    DALL’EXPO 2015 AL GIUBILEO 2016

    Redazione di Operai Contro, ornai in Italia padroni , papi, gangster vivono per gli eventi Non è iniziato l’Expo 2015 che Beroglio ci annuncia il giubileo 2016 L’Expo è il regno di mazzette e tangenti Roma è il regno delle mazzette, delle tangenti e delle estorsioni Con il Giubileo la mafia politica e religiosa farà affari d’oro Preghiamo il padreeterno che ci protegga dagli eventi Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, ieri sciopero dalle 8 alle 17 con corteo, per gli operai dell’Az Fiber di Arcene, con la solidarietà degli operai di altre aziende della Bassa, dalla Same alle Officine Villa. In circa 300, tra i quali buona parte dei circa 70 dipendenti dell’Az Fiber, hanno sfilato ieri mattina dalla sede aziendale, sulla provinciale per Treviglio, fino al municipio di Arcene. Una delegazione ha anche incontrato il sindaco Giuseppe Foresti, chiedendo maggiore sorveglianza del presidio permanente fuori dalla ditta: settimana scorsa – come denunciato dal sindacalista Simone Grisa, della Fiom – si è verificato anche un lancio […] 0

    Fiber: sciopero di 8 ore con corteo

    Caro Operai Contro, ieri sciopero dalle 8 alle 17 con corteo, per gli operai dell’Az Fiber di Arcene, con la solidarietà degli operai di altre aziende della Bassa, dalla Same alle Officine Villa. In circa 300, tra i quali buona parte dei circa 70 dipendenti dell’Az Fiber, hanno sfilato ieri mattina dalla sede aziendale, sulla provinciale per Treviglio, fino al municipio di Arcene. Una delegazione ha anche incontrato il sindaco Giuseppe Foresti, chiedendo maggiore sorveglianza del presidio permanente fuori dalla ditta: settimana scorsa – come denunciato dal sindacalista Simone Grisa, della Fiom – si è verificato anche un lancio […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, le tutele crescenti di Renzi sono arrivate anche in Sardegna. 1.300 operai della Legler senza più cassaintegrazione bloccano la 131 dcn. La cronaca della protesta da “Sardiniapost”, avverte che: “Se non si dovesse trovare una soluzione a questo problema nel Nuorese scoppierà una bomba sociale di grandi proporzioni”. Saluti da un lettore Scoppia la protesta dei lavoratori del tessile nella Provincia di Nuoro. Questa mattina gli operai della Legler hanno messo in atto il primo blocco del traffico sulla statale 131 Dcn vicino a Siniscola, contro le mancate risposte da parte di Governo e Regione alla […] 0

    Legler: 1.300 operai bloccano la 131

    Caro Operai Contro, le tutele crescenti di Renzi sono arrivate anche in Sardegna. 1.300 operai della Legler senza più cassaintegrazione bloccano la 131 dcn. La cronaca della protesta da “Sardiniapost”, avverte che: “Se non si dovesse trovare una soluzione a questo problema nel Nuorese scoppierà una bomba sociale di grandi proporzioni”. Saluti da un lettore Scoppia la protesta dei lavoratori del tessile nella Provincia di Nuoro. Questa mattina gli operai della Legler hanno messo in atto il primo blocco del traffico sulla statale 131 Dcn vicino a Siniscola, contro le mancate risposte da parte di Governo e Regione alla […]

    Continue Reading

  •  13 LICENZIAMENTI POLITICI ALLA RHIAG Da sempre i padroni giocano sulla povertà, sulla precarietà e sulle paure della classe operaia, soprattutto quella immigrata, imponendo salari da fame e condizioni di totale sottomissione, facendo crescere insieme ai loro profitti un settore parassitario (le finte cooperative che imperversano ovunque) il cui unico vero ruolo è stato quello di esercitare il massimo controllo sugli operai stessi per impedirne qualunque forma di opposizione sindacale Grosso modo questa è la storia anche alla Rhiag di Siziano (hinterland di milano-sud), hub di smistamento nazionale di pezzi di ricambio auto destinati a raggiungere concessionarie in tutta […] 0

    QUANDO I PADRONI HANNO PAURA

     13 LICENZIAMENTI POLITICI ALLA RHIAG Da sempre i padroni giocano sulla povertà, sulla precarietà e sulle paure della classe operaia, soprattutto quella immigrata, imponendo salari da fame e condizioni di totale sottomissione, facendo crescere insieme ai loro profitti un settore parassitario (le finte cooperative che imperversano ovunque) il cui unico vero ruolo è stato quello di esercitare il massimo controllo sugli operai stessi per impedirne qualunque forma di opposizione sindacale Grosso modo questa è la storia anche alla Rhiag di Siziano (hinterland di milano-sud), hub di smistamento nazionale di pezzi di ricambio auto destinati a raggiungere concessionarie in tutta […]

    Continue Reading