MERDA O BERRETTA ROSSA

Arcelor Mittal Genova. L'assemblea degli operai di questa mattina 9 novembre ha deciso all'unanimità il blocco dei cancelli ed uno sciopero articolato ad oltranza. E' la risposta degli operai ai licenziamenti per rappresaglia di tre compagni di lavoro.
Condividi:

Arcelor Mittal Genova. L’assemblea degli operai di questa mattina 9 novembre ha deciso all’unanimità il blocco dei cancelli ed uno sciopero articolato ad oltranza (vedi sotto il comunicato della Rsu). E’ la risposta degli operai ai licenziamenti per rappresaglia di tre compagni di lavoro. 
La proposta di rispondere a muso duro all’azienda è venuta da un delegato della rsu di stabilimento che per dare l’idea del valore dello scontro in atto ha gridato “merda o beretta rossa” che vuol dire qui ci giochiamo tutto, o la va o la spacca.
La proposta del blocco dei cancelli naturalmente non ha trovato il consenso di FIM e UIM, ma non è stato un problema, gli operai, ripetiamo, all’unanimità hanno deciso di andare per la loro strada. Segue video del momento più significativo dell’assemblea.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.