Archive for 16 Giugno, 2019

  • Queste le parole d’ordine del grande sciopero delle donne in Svizzera. Parità di salario rispetto agli uomini di operaie e lavoratrici, riduzione di orario per più tempo libero, rispetto per la condizione sociale della donna. Come sono diverse dalle fumose e inconcludenti parole d’ordine sindacali in Italia: mettere al centro il lavoro, rilancio degli investimenti, un futuro per l’industria… Si può sempre imparare, ma Furlan, Landini e Barbagallo, impigliati nelle logiche confindustriali e nei giochi politici, non impareranno mai. Le operaie e le lavoratrici in Italia possono invece imparare subito, azione diretta, rivendicazioni semplici, e sciopero vero che blocchi […] 0

    SALARIO, TEMPO, RISPETTO

    Queste le parole d’ordine del grande sciopero delle donne in Svizzera. Parità di salario rispetto agli uomini di operaie e lavoratrici, riduzione di orario per più tempo libero, rispetto per la condizione sociale della donna. Come sono diverse dalle fumose e inconcludenti parole d’ordine sindacali in Italia: mettere al centro il lavoro, rilancio degli investimenti, un futuro per l’industria… Si può sempre imparare, ma Furlan, Landini e Barbagallo, impigliati nelle logiche confindustriali e nei giochi politici, non impareranno mai. Le operaie e le lavoratrici in Italia possono invece imparare subito, azione diretta, rivendicazioni semplici, e sciopero vero che blocchi […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, la sciopero generale che un tempo faceva scuotere le fondamenta del Palazzo, è passato tra l’indifferenza del governo dei padroni. Vero che era limitato ai soli metalmeccanici, snaturandone con il significato anche le sue potenzialità. Le ragioni per una protesta generale c’erano e ci sono tutte, eccome! La rabbia operaia che vi cova sotto anche stavolta non è stata ben raccolta, organizzata e indirizzata. Una parte di metalmeccanici delle fabbriche di antica tradizione sindacale ha comunque scioperato, hanno partecipato alle manifestazioni le aziende in crisi, che hanno comunque inteso scioperare contro i padroni e il governo, […] 0

    RAGIONANDO SULLO SCIOPERO GENERALE DEI METALMECCANICI

    Caro Operai Contro, la sciopero generale che un tempo faceva scuotere le fondamenta del Palazzo, è passato tra l’indifferenza del governo dei padroni. Vero che era limitato ai soli metalmeccanici, snaturandone con il significato anche le sue potenzialità. Le ragioni per una protesta generale c’erano e ci sono tutte, eccome! La rabbia operaia che vi cova sotto anche stavolta non è stata ben raccolta, organizzata e indirizzata. Una parte di metalmeccanici delle fabbriche di antica tradizione sindacale ha comunque scioperato, hanno partecipato alle manifestazioni le aziende in crisi, che hanno comunque inteso scioperare contro i padroni e il governo, […]

    Continue Reading