TRIPOLI, L’ASSASSINO AL SERVIZIO DEI PADRONI FA STRAGE DI CIVILI

Redazione di operai Contro, i giornalisti leccaculo dei padroni, sono sempre pronti a parlare di crimini contro l’umanità. Questa volta in Libia non sono crimini contro l’umanità, ma la democratica lotta dei padroni  per la democrazia. Il capo di Stato maggiore del fantomatico Esercito nazionale libico, Abdel Razek Al-Nazouri, sta bombardando con i cannoni e gli aerei che gli sono stati forniti dai padroni italiani, la popolazione civile di Tripoli. E’ una strage di donne e bambini E’ una strage dei padroni italiani. Ma da Tripoli per ora un portavoce di Fajr Libya ha smentito che i mercenari dei padroni siano sul […]

Redazione di operai Contro,

i giornalisti leccaculo dei padroni, sono sempre pronti a parlare di crimini contro l’umanità.

Questa volta in Libia non sono crimini contro l’umanità, ma la democratica lotta dei padroni  per la democrazia.

Il capo di Stato maggiore del fantomatico Esercito nazionale libico, Abdel Razek Al-Nazouri, sta bombardando con i cannoni e gli aerei che gli sono stati forniti dai padroni italiani, la popolazione civile di Tripoli.

E’ una strage di donne e bambini

E’ una strage dei padroni italiani.

Ma da Tripoli per ora un portavoce di Fajr Libya ha smentito che i mercenari dei padroni siano sul punto di prendere Tripoli già nelle prossime ore:

La strage di Abdel porterà le milizie di Fajr Libya ad aderire all’ISIS

I padroni Italiani e i loro leccaculi pongono a rischio i poveri cristi italiani

Operai, lavoratori, pensionati, contro la guerra dei padroni italiani

Un giovane operaio

 

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.