IL DOPPIO BINARIO DELLO STATO ITALIANO

Condividi:

dal corriere.it
: campo nomadi, ancora blocchi
Un escavatore e un autocarro per la realizzazione della struttura sono stati fermati dai manifestanti

I manifestanti contro la costruzione del campo nomadi a Mestre (Arcieri)
MESTRE – Lavori ancora bloccati a Mestre nella costruzione di un campo nomadi autorizzato dal Comune di Venezia. Un escavatore e un autocarro sono stati bloccati in mattinata dai manifestanti che, per il secondo giorno consecutivo insieme a esponenti della Lega nord, intendono fermare i lavori di costruzione della struttura.

PROTESTA – Per impedire l’ingresso dei mezzi nell’area dove dovrebbe sorgere il campo – ha riferito uno dei promotori della protesta, Gianni Padoan – sulla strada di accesso sono stati sistemati un trattore e alcune automobili. I manifestanti – secondo gli organizzatori – sono al momento una sessantina; un’altra ventina di persone stanno presidiando un secondo accesso all’area. La protesta si sta svolgendo senza tensione; i manifestanti espongono cartelli contro il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, e la sua giunta. Sul posto sono presenti le forze dell’ordine. Gia’ martedi esponenti e simpatizzanti della Lega Nord avevano bloccato i lavori.

SOSTEGNO – I leghisti che occupano il campo destinato ai nomadi, tutti di nazionalita’ italiana che da decenni vivono a Mestre, [k]fanno benissimo, perche’ prima bisogna dare le case agli italiani sfrattati[k], ha detto il capogruppo del Pdl in Senato, Maurizio Gasparri, in un’intervista al Messaggero.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.