Giornale, Numerto 31 del 31 agosto 2018

ISTAT DA I NUMERI

Redazione di Operai Contro, Disoccupazione in calo, Occupati in calo. Due tendenze apparentemente opposte, quelle che risultano dalle stime Istat relative a luglio, che vanno di pari passo perché nello […]

Redazione di Operai Contro,

Disoccupazione in calo,

Occupati in calo.

Due tendenze apparentemente opposte, quelle che risultano dalle stime Istat relative a luglio, che vanno di pari passo perché nello stesso mese aumentano gli inattivi.

Cioè i disoccupati che hanno smesso di cercare un lavoro.

L’Italia resta al terzo posto tra i Paesi europei per tasso di senza lavoro, dietro Grecia e Spagna: nel resto della Ue, Insomma solo la Grecia e la Spagna hanno più disoccupati dell’Italia

Calo della disoccupazione e degli occupati possono andare in parallelo perché nello stesso mese sono cresciuti gli inattivi: coloro che hanno smesso di cercare lavoro sono saliti dello 0,7% (pari a 89mila unità in più) rispetto a giugno.

L’aumento di coloro che hanno smesso di cercare un lavoro coinvolge le donne (+73mila) e gli uomini (+16mila) .

I tifosi del governo M5S-Lega non dicano banalità. Non invitino i disoccupati ad aspettare almeno 5 anni.

La guerra agli emigranti e le vittorie di Salvini, i decreti di Di Maio non portano ad un aumento dell’occupazione

Un giovane disoccupato

Lascia una risposta