Giornale, Numero 19 del 19 giugno 2018

MIGRANTI: PIU’ DI 100 MILIONI NEL MONDO

Redazione di Operai Contro, Nel 2017 il numero di persone costrette a fuggire nel mondo a causa di guerre, violenze e persecuzioni ha raggiunto un nuovo record per il quinto […]

Redazione di Operai Contro,

Nel 2017 il numero di persone costrette a fuggire nel mondo a causa di guerre, violenze e persecuzioni ha raggiunto un nuovo record per il quinto anno consecutivo.

Nel suo rapporto annuale Global Trends, pubblicato oggi, l’Unhcr, l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, riporta che a fine 2017 erano 68,5 milioni le persone costrette alla fuga.

Ai 68,5 milioni rifugiati, vanno aggiunti altri milioni di emigranti in cerca di lavoro

Avevate ragione l’emigrazione è un prodotto dell’imperialismo

Gli imbecilli che pensano di fermare gli emigranti sono falliti

Trump costruisce campi di concentramento in USA e fa rinchiudere i figli degli emigranti.

In tutta l’Europa si alzano muri contro gli emigranti

Salvini, in Italia, chiude i porti alle ong

Per  noi operai l’emigrazione è un’altro segnale della necessità della rivoluzione contro i capitalisti

Per noi operai l’emigrazione accelerà il processo di costruzione del Partito Operaio

Gli emigranti saranno al nostro fianco nella rivoluzione

un operaio di Torino

Lascia una risposta