Giornale, Numero 10 del 10 giugno 2018

Salvini, Ministro degli Interni, ci da lezioni di economia:

Salvini, Ministro degli Interni,  ci da lezioni di economia: lui ci dice che i padroni reinvestono quello che risparmiano dalle tasse e creano posti di lavoro in più – i […]

Salvini, Ministro degli Interni,  ci da lezioni di economia:
lui ci dice che i padroni reinvestono quello che risparmiano dalle tasse e creano posti di lavoro in più

– i padroni non sono cretini: decidono loro quando tirare fuori i soldi dalle tasche per  investire e se investono  lo fanno sempre nelle tecnologie più avanzate che spremono più plus-lavoro a meno operai, cioè buttano sulla strada gli operai resi in  “esubero”dalle nuove tecnologie  e quelli che rimangono producono di più.
Non investono certo in posti di lavoro per far piacere al signor ministro
– con il tasso di disoccupazione stabilmente sopra l’11% non si può neanche sperare che una parte di esuberanti venga riassorbita in nuove aziende; anzi c’è da aspettarsi che il tasso di disoccupazione cresca a breve
– Salvini, nella sua crassa ignoranza,  crede dunque  che i padroni siano cretini e ci vuole far fessi con le lire….

Saluti Gilberto

«È giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse. Perché spende e investe di più… L’importante è che ci guadagnino tutti: se uno fattura di più, risparmia di più, reinveste di più, assume un operaio in più, acquista una macchina in più, e crea lavoro in più. Non siamo in grado di moltiplicare pani e pesci. Il nostro obiettivo è che tutti riescano ad avere qualche lira in più nelle tasche da spendere». Così Matteo Salvini, Ministro dell’Interno, ai microfoni di Radio anch’io (Rai Radio1), rispondendo a una domanda sulla Flat tax.
https://www.leggo.it/politica/news/salvini_flat_tax_ricchi_meno_tasse_6_giugno_2018-3780085.html

Lascia una risposta