Archive for 17 Giugno, 2019

  • Se un disabile ha pochi soldi è condannato all’isolamento. Forse è meglio dire che i disabili sono condannati ai domiciliari, sempre che qualche parente assicuri il mangiare. Essere disabili in Italia è una maledizione. La legge che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche compie 30 anni e tante sono le inadempienze. Se qualcuno chiede al comune  a chi rivolgersi, per richiedere l’abbattimento di un barriera architettonica, nessuno sa darti una risposta. Lo stato e i vari governi dei padroni hanno  varato una serie di misure ma poi dicono che non hanno soldi. Corrimani inesistenti o fuori norma, gradini dappertutto, scivoli […] 0

    LA CONDANNA DEI DISABILI

    Se un disabile ha pochi soldi è condannato all’isolamento. Forse è meglio dire che i disabili sono condannati ai domiciliari, sempre che qualche parente assicuri il mangiare. Essere disabili in Italia è una maledizione. La legge che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche compie 30 anni e tante sono le inadempienze. Se qualcuno chiede al comune  a chi rivolgersi, per richiedere l’abbattimento di un barriera architettonica, nessuno sa darti una risposta. Lo stato e i vari governi dei padroni hanno  varato una serie di misure ma poi dicono che non hanno soldi. Corrimani inesistenti o fuori norma, gradini dappertutto, scivoli […]

    Continue Reading

  •   La Cina e l’industrializzazione dell’Africa. Nuove fabbriche, nuovo sfruttamento, nuovi operai, nuove forze di ribellione. Il Tg3 per una settimana ha mandato in onda diversi servizi sul massiccio intervento economico della Cina in Africa (qui quello del 3 giugno) . Il fenomeno è in realtà non proprio recente e ne abbiamo anche già parlato (si veda Cinesi in Africa, imperialismo oggi), la novità che ha fornito il pretesto per parlarne al Tg3 è l’entrata in vigore il primo di giugno dell’area di libero scambio del continente africano. Un accordo per fare di tutta l’Africa, entro pochi anni, un […] 0

    UNA NUOVA CLASSE OPERAIA IN AFRICA

      La Cina e l’industrializzazione dell’Africa. Nuove fabbriche, nuovo sfruttamento, nuovi operai, nuove forze di ribellione. Il Tg3 per una settimana ha mandato in onda diversi servizi sul massiccio intervento economico della Cina in Africa (qui quello del 3 giugno) . Il fenomeno è in realtà non proprio recente e ne abbiamo anche già parlato (si veda Cinesi in Africa, imperialismo oggi), la novità che ha fornito il pretesto per parlarne al Tg3 è l’entrata in vigore il primo di giugno dell’area di libero scambio del continente africano. Un accordo per fare di tutta l’Africa, entro pochi anni, un […]

    Continue Reading