RISPOSTA DELL’USB DELL’FCA AL NOSTRO COMMENTO DEL 31 MARZO “LA LOTTA OPERAIA NON ESISTE PIÙ”

In risposta al vostro articolo del 31 Marzo 2019 Usb è presente alla Fca di Melfi da luglio 2016. Nei quasi 3 anni di lavoro sindacale all’interno dello stabilimento ha proclamato all’incirca 130 scioperi ( quelli strutturali sul turno delle domeniche pomeriggio in più mediamente uno sciopero al mese su altre questioni ) e ha denunciato agli organi preposti all’incirca una decina di episodi anomali . Come potete vedere tutto si può dire dell’Usb in Fca di Melfi tranne che non provi a praticare il conflitto o che ci abbia rinunciato, anche in tempi bui come questo. Conflitto che […]

In risposta al vostro articolo del 31 Marzo 2019

Usb è presente alla Fca di Melfi da luglio 2016.

Nei quasi 3 anni di lavoro sindacale all’interno dello stabilimento ha proclamato all’incirca 130 scioperi ( quelli strutturali sul turno delle domeniche pomeriggio in più mediamente uno sciopero al mese su altre questioni ) e ha denunciato agli organi preposti all’incirca una decina di episodi anomali .

Come potete vedere tutto si può dire dell’Usb in Fca di Melfi tranne che non provi a praticare il conflitto o che ci abbia rinunciato, anche in tempi bui come questo.

Conflitto che nella maggior parte dei casi proviamo a organizzare insieme a tutto il sindacalismo di base presente in stabilimento e più in generale in tutte le fabbriche Fca italiane, a dimostrazione del fatto che per noi soltanto l’unità dei lavoratori, a prescindere dal l’appartenenza sindacale, può portare alla vittoria contro il padrone.

Nel caso specifico abbiamo minacciato di denunciare eventuali anomalie, che siamo convinti ci saranno, rispetto a una nuova spalmatura di lavoro in verniciatura, che penalizzerà ulteriormente le condizioni di lavoro ed i salari dei lavoratori.

Ancora non abbiamo fatto alcun esposto poiché questa nuova turnazione dovrebbe iniziare il primo Aprile, solo un giorno fa quindi ma ad oggi ci risulta non essere ancora entrata a pieno regime, di conseguenza non possiamo contestare realmente quanto da noi denunciato nel comunicato se non alla prova dei fatti.

Ovviamente il nostro intento è organizzare iniziative di lotta insieme ai lavoratori anche in merito a questa ennesima ingiustizia, detto questo non crediamo non si possano intraprendere due strade contemporaneamente, sia il conflitto in fabbrica che le denunce agli organi preposti al controllo.

Restiamo quindi stupiti dal vostro articolo, possiamo ipotizzare che probabilmente non avendo il vostro giornale un compagno all’interno dello stabilimento lucano, che vi spieghi con esattezza quanto fatto da Usb in questi tre anni, vi siete fatti un idea approssimativa dei fatti, analizzando il nostro comunicato che è solo una piccola parte del lavoro svolto in Fca da Usb.

Oppure se qualcuno vi ha passato delle informazioni, da cui avete preso spunto per il vostro articolo, non è a conoscenza delle tante giornate di sciopero fatte dai lavoratori insieme all’Usb di stabilimento, se così non fosse dovremmo pensare che da parte vostra o del vostro suggeritore ci sia malafede o scarsa conoscenza della materia sindacale, ma crediamo verosimilmente ci sia stata solo un po’ di leggerezza in certe vostre affermazioni.

Comunque, se dovessero arrivarvi sul nostro conto altre critiche e se a differenza di questa dovessero corrispondere al vero, vi saremmo grati di girarci il vostro articolo, così da prendere spunto della vostra lettura dei fatti ed eventualmente provare a migliorare il nostro lavoro.

Sicuri di aver chiarito al meglio che cosa fa Usb alla Fca di Melfi, vi salutiamo a pugno chiuso.

Martedì, 2 Aprile 2019

Usb Fca di Melfi

1 Comment

  1. alanza53

    USB, QUELLI CHE HANNO FIRMATO L’ACCORDO CON ARCELORMITTAL? UN INVITO ANDATE D’AVANTI AI CANCELLI DELL’ILVA E DAI CITTADINI DI TARANTO A SOSTENERE QUELLO CHE AVETE FIRMATO E DOPO NE PARLIAMO.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.