Archive for 9 Dicembre, 2017

  • Caro Operai Contro, ti invio un excursus nella giungla delle condizione operaia e dei salari da fame in Italia, anche se non tratta tutti i rami dei tre settori, industria, servizi, agricoltura. Saluti da Grugliasco Invio articolo da La Stampa Mestieri da schiavi, nei campi e in auto per 4 euro l’ora Dai camerieri alle badanti, le professioni peggio retribuite. Straordinari non pagati e cottimo: cresce il lavoro low cost Roma. Li chiamano lavori “low cost”, ma sono low cost solo per i datori di lavoro. Per migliaia di persone in tutt’Italia si tratta di mestieri faticosi e pagati […] 0

    Schiavi a 4 euro l’ora

    Caro Operai Contro, ti invio un excursus nella giungla delle condizione operaia e dei salari da fame in Italia, anche se non tratta tutti i rami dei tre settori, industria, servizi, agricoltura. Saluti da Grugliasco Invio articolo da La Stampa Mestieri da schiavi, nei campi e in auto per 4 euro l’ora Dai camerieri alle badanti, le professioni peggio retribuite. Straordinari non pagati e cottimo: cresce il lavoro low cost Roma. Li chiamano lavori “low cost”, ma sono low cost solo per i datori di lavoro. Per migliaia di persone in tutt’Italia si tratta di mestieri faticosi e pagati […]

    Continue Reading

  • Comunicato sull’ipotesi di accordo sottoscritto il 3 dicembre da CGIL CISL UIL per il rinnovo del CCNL logistica trasporto merci A distanza di due anni dalla scadenza del contratto nazionale, ma a ben 4 anni e 8 mesi dalla scadenza del contratto rinnovato il 1° agosto del 2013 e scaduto il 31 dicembre del 2015, ci troviamo con un altro bidone. L’ipotesi di accordo riconosce quanto era scontato e si muove, ancora una volta, nell’ottica di concedere sconti ai padroni e, soprattutto, in linea con quanto richiesto dal governo e dalle associazioni padronali, ovvero, di procedere sulla linea della […] 0

    Comunicato sull’ipotesi di accordo sottoscritto il 3 dicembre da CGIL CISL UIL per il rinnovo del CCNL logistica trasporto merci

    Comunicato sull’ipotesi di accordo sottoscritto il 3 dicembre da CGIL CISL UIL per il rinnovo del CCNL logistica trasporto merci A distanza di due anni dalla scadenza del contratto nazionale, ma a ben 4 anni e 8 mesi dalla scadenza del contratto rinnovato il 1° agosto del 2013 e scaduto il 31 dicembre del 2015, ci troviamo con un altro bidone. L’ipotesi di accordo riconosce quanto era scontato e si muove, ancora una volta, nell’ottica di concedere sconti ai padroni e, soprattutto, in linea con quanto richiesto dal governo e dalle associazioni padronali, ovvero, di procedere sulla linea della […]

    Continue Reading

  • Ancora da salario, prezzo e profitto pubblichiamo uno scritto fondamentale della teoria marxista. La produzione del plusvalore Supponiamo ora che la produzione della quantità di oggetti correnti necessari alla vita di un operaio richieda sei ore di lavoro medio. Supponiamo inoltre che sei ore di lavoro medio siano incorporate in una quantità d’oro uguale a tre scellini. In questo caso tre scellini sarebbero il prezzo o l’espressione monetaria del valore giornaliero della forza – lavoro di quell’uomo. Se egli lavorasse sei ore al giorno, produrrebbe ogni giorno un valore sufficiente per comperare la quantità media degli oggetti di cui […] 0

    MARX : LA PRODUZIONE DEL PLUSVALORE

    Ancora da salario, prezzo e profitto pubblichiamo uno scritto fondamentale della teoria marxista. La produzione del plusvalore Supponiamo ora che la produzione della quantità di oggetti correnti necessari alla vita di un operaio richieda sei ore di lavoro medio. Supponiamo inoltre che sei ore di lavoro medio siano incorporate in una quantità d’oro uguale a tre scellini. In questo caso tre scellini sarebbero il prezzo o l’espressione monetaria del valore giornaliero della forza – lavoro di quell’uomo. Se egli lavorasse sei ore al giorno, produrrebbe ogni giorno un valore sufficiente per comperare la quantità media degli oggetti di cui […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, La protesta è esplosa nei Territori palestinesi dopo l’annuncio di Trump su Gerusalemme. Anche i capi politici d’Israele che avevano gioito alla dichiarazione del nazista Trump, si accorgono che i tempi sono cambiati. I Palestinesi hanno continuato la protesta, nonostante le  due vittime a Gaza, oltre 750 feriti in Cisgiordania, I soldati d’Israele si accaniscono anche contro i bambini Palestinesi. I becchini dell’ONU sono intervenuti contro la decisione di Trump. Ma l’ONU non ha più nessun credito. E’ l’organi<zzazione degli imperialisti al servizio degli USA Donald Trump su Twitter in riferimento all’annuncio di voler trasferire […] 0

    Gerusalemme, palestinesi in rivolta: 2 morti e 750 feriti

    Redazione di Operai Contro, La protesta è esplosa nei Territori palestinesi dopo l’annuncio di Trump su Gerusalemme. Anche i capi politici d’Israele che avevano gioito alla dichiarazione del nazista Trump, si accorgono che i tempi sono cambiati. I Palestinesi hanno continuato la protesta, nonostante le  due vittime a Gaza, oltre 750 feriti in Cisgiordania, I soldati d’Israele si accaniscono anche contro i bambini Palestinesi. I becchini dell’ONU sono intervenuti contro la decisione di Trump. Ma l’ONU non ha più nessun credito. E’ l’organi<zzazione degli imperialisti al servizio degli USA Donald Trump su Twitter in riferimento all’annuncio di voler trasferire […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Gli operai dell’ex OM Carrelli elevatori di Modugno (Ba) sono ritornati in presidio, davanti alla vecchia fabbrica, e in piazza. Il 1° dicembre sarebbero dovuti rientrare in fabbrica, per cominciare a lavorare alla costruzione dell’auto elettrica “made in Bari”, ma la fabbrica era chiusa e deserta. Il progetto dell’auto elettrica era stato presentato con fragore a settembre alla Fiera del Levante. Regione Puglia, Tua Autoworks (che a giugno aveva rilevato lo stabilimento modugnese) e Fiom, Fim e Uilm avevano firmato l’intesa, fra abbracci e tappi di spumante in aria. Il presidente della Regione Puglia, Michele […] 0

    OM BARI: OLTRE SEI ANNI DI PRESE IN GIRO

    Redazione di Operai Contro, Gli operai dell’ex OM Carrelli elevatori di Modugno (Ba) sono ritornati in presidio, davanti alla vecchia fabbrica, e in piazza. Il 1° dicembre sarebbero dovuti rientrare in fabbrica, per cominciare a lavorare alla costruzione dell’auto elettrica “made in Bari”, ma la fabbrica era chiusa e deserta. Il progetto dell’auto elettrica era stato presentato con fragore a settembre alla Fiera del Levante. Regione Puglia, Tua Autoworks (che a giugno aveva rilevato lo stabilimento modugnese) e Fiom, Fim e Uilm avevano firmato l’intesa, fra abbracci e tappi di spumante in aria. Il presidente della Regione Puglia, Michele […]

    Continue Reading