Archive for 3 Dicembre, 2017

  • Redazione, I nuovi padroni se la godono beatamente. Da una parte Governo e sindacati dall’altra i politici locali. Fino ad oggi Governo,sindacati e politici locali, hanno dato un mano ai padroni dell’ILVA per sfruttare gli operai. Ora sembra che i politici della regione e del comune di Taranto  sono contro il nuovo padrone Mittal. La realtà è che pensano ai voti e non agli interessi degli operai. Gli operai senza un loro partito sono destinati ad essere sconfitti. Il ministro dello  Sviluppo Carlo Calenda, torna a scagliarsi ancora contro il governatore della Puglia: “Emiliano ha fatto ricorso su tutto: […] 0

    I 20 MILA OPERAI DELL’ILVA SCHIACCIATI SE NON SI RIBELLANO

    Redazione, I nuovi padroni se la godono beatamente. Da una parte Governo e sindacati dall’altra i politici locali. Fino ad oggi Governo,sindacati e politici locali, hanno dato un mano ai padroni dell’ILVA per sfruttare gli operai. Ora sembra che i politici della regione e del comune di Taranto  sono contro il nuovo padrone Mittal. La realtà è che pensano ai voti e non agli interessi degli operai. Gli operai senza un loro partito sono destinati ad essere sconfitti. Il ministro dello  Sviluppo Carlo Calenda, torna a scagliarsi ancora contro il governatore della Puglia: “Emiliano ha fatto ricorso su tutto: […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, il ministro della salute Beatrice Lorenzin, ha scoperto che sulla salute, incidono “le diseguaglianze economiche e sociali”. Lo studio promosso dal Ministero misura l’aspettativa di vita considerando l’età delle persone che muoiono, e contandole sulla base del lavoro che facevano nella vita. Siamo lontano anni luce dal misurare una reale aspettativa di vita. Un calcolo che dovrebbe basarsi su quante persone entrano nel mercato del lavoro per ogni settore, mansione e categoria, e fare poi la differenza con quanti ne escono dal mercato del lavoro, come quando, perché e in quali condizioni. In questo modo gli […] 0

    L’aspettativa di vita secondo il Ministero della salute

    Caro Operai Contro, il ministro della salute Beatrice Lorenzin, ha scoperto che sulla salute, incidono “le diseguaglianze economiche e sociali”. Lo studio promosso dal Ministero misura l’aspettativa di vita considerando l’età delle persone che muoiono, e contandole sulla base del lavoro che facevano nella vita. Siamo lontano anni luce dal misurare una reale aspettativa di vita. Un calcolo che dovrebbe basarsi su quante persone entrano nel mercato del lavoro per ogni settore, mansione e categoria, e fare poi la differenza con quanti ne escono dal mercato del lavoro, come quando, perché e in quali condizioni. In questo modo gli […]

    Continue Reading