Boeri, il capo dell’Inps voluto da Renzi

Caro Operai Contro, è incredibile il servilismo di Boeri! Mente spudoratamente per compiacere a Renzi, che l’ha voluto a capo dell’Inps! Ha dichiarato che grazie al Jobs Act «Nei primi 20 giorni di febbraio sono 76 mila le richieste arrivate dalle imprese per accedere alla decontribuzione per assunzione a tempo indeterminato». Boeri mente sapendo di mentire. 1) Con l’abolizione dell’articolo 18 e la giusta causa nel licenziamento, il lavoro a tempo indeterminato non esiste più 2) Il Jobs Act è diventato operativo il 7 marzo 2014, quindi le assunzioni prima di quella data, non c’entrano col Jobs Act. 3) […]

Caro Operai Contro, è incredibile il servilismo di Boeri! Mente spudoratamente per compiacere a Renzi, che l’ha voluto a capo dell’Inps! Ha dichiarato che grazie al Jobs Act «Nei primi 20 giorni di febbraio sono 76 mila le richieste arrivate dalle imprese per accedere alla decontribuzione per assunzione a tempo indeterminato».

Boeri mente sapendo di mentire.

1) Con l’abolizione dell’articolo 18 e la giusta causa nel licenziamento, il lavoro a tempo indeterminato non esiste più

2) Il Jobs Act è diventato operativo il 7 marzo 2014, quindi le assunzioni prima di quella data, non c’entrano col Jobs Act.

3) Le 76.000 assunzioni erano contratti precari già esistenti, trasformati dai padroni per incassare il bonus in tre anni di 24.180 euro per ogni assunzione. Altri 10 euro lo prenderanno le agenzie di collocamento da ogni assunto. Complessivamente per ogni assunto i padroni incasseranno ben 31.780 (24.180 decontribuzioni e sgravi fiscali, 10 euro alle agenzie).

4) Renzi un anno fa aveva promesso di cancellare i contratti atipici, creando 1 milione di posti di lavoro. Invece non solo restano 46 le tipologie di contratti precari, ma anche i vecchi assunti a tempo indeterminato, possono essere “demansionati”, con relativo declassamento del salario fino 2 categorie più basse: una direttamente prevista dal Jobs Act, l’altra lasciata alla contrattazione aziendale.

Denunciamo e smascheriamo in fabbrica e in piazza, tutti i servi che cantano le lodi al Jobs Act. Organizziamoci, siamo solo all’inizio nel combattere la guerra che ci ha dichiarato Renzi. Organizziamo il Partito Operaio

Saluti operai

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.