Ultimi articoli

  • Le raccomandazioni governative per fronteggiare il caro energia: mangiare il meno possibile, cuocere cibi al dente, lavarsi poco, cambiarsi di rado, stare a casa al buio ed anche un po’ al freddo e qualche elemosina. 0

    SE I SOLDI NON CI SONO LE BOLLETTE NON SI PAGANO

    Le raccomandazioni governative per fronteggiare il caro energia: mangiare il meno possibile, cuocere cibi al dente, lavarsi poco, cambiarsi di rado, stare a casa al buio ed anche un po’ al freddo e qualche elemosina.

    Continue Reading

  • Quello interno contro l’aggressione dell’imperialismo russo, quello strumentale del sostegno occidentale per indebolire la Russia. Quello fra i paesi imperialisti europei e l’imperialismo americano in concorrenza per i propri interessi 0

    I MOLTI FRONTI DELLA GUERRA UCRAINA

    Quello interno contro l’aggressione dell’imperialismo russo, quello strumentale del sostegno occidentale per indebolire la Russia. Quello fra i paesi imperialisti europei e l’imperialismo americano in concorrenza per i propri interessi

    Continue Reading

  • L’ultima trovata, l’istituto Ipsos attribuisce agli operai il maggior sostegno alla Meloni, dati rimaneggiati per compromettere gli operai che in realtà hanno dato un contributo essenziale ai 23 milioni di elettori che hanno disertato le urne. 0

    ELEZIONI ED ASTENSIONISMO OPERAIO

    L’ultima trovata, l’istituto Ipsos attribuisce agli operai il maggior sostegno alla Meloni, dati rimaneggiati per compromettere gli operai che in realtà hanno dato un contributo essenziale ai 23 milioni di elettori che hanno disertato le urne.

    Continue Reading

  • CGIL, CISL e UIL hanno deciso di far caricare i motori bloccati nel porto, erano un ostaggio importante per costringere la dirigenza a tenere aperta la fabbrica. Se gli operai vogliono c’è ancora tempo per fermarli. 0

    WÄRTSILÄ, UN CONSIGLIO AGLI OPERAI: NON MOLLATE I MOTORI

    CGIL, CISL e UIL hanno deciso di far caricare i motori bloccati nel porto, erano un ostaggio importante per costringere la dirigenza a tenere aperta la fabbrica. Se gli operai vogliono c’è ancora tempo per fermarli.

    Continue Reading

  • Dichiarazione degli operai dell'industria petrolifera a sostegno delle proteste popolari e contro la repressione del governo. 0

    IRAN, SCENDONO IN CAMPO ANCHE GLI OPERAI DEL SETTORE PETROLIFERO

    Dichiarazione degli operai dell'industria petrolifera a sostegno delle proteste popolari e contro la repressione del governo.

    Continue Reading

  • Il Manzoni di Milano occupato per 48 ore, poi le minacce del preside hanno imposto una tregua. Ma dal documento del collettivo risulta che la rottura fra studenti e sistema politico sociale è insanabile. Sarà un autunno caldo di scioperi e occupazioni. 0

    È SOLO L’INIZIO

    Il Manzoni di Milano occupato per 48 ore, poi le minacce del preside hanno imposto una tregua. Ma dal documento del collettivo risulta che la rottura fra studenti e sistema politico sociale è insanabile. Sarà un autunno caldo di scioperi e occupazioni.

    Continue Reading

  • Stellantis Melfi, la situazione spinge a nuove forme di rappresentanza diretta. I sindacalisti pensano ai loro interessi individuali e di casta, gli operai hanno bisogno di tutelarsi collettivamente, vogliono sedersi al tavolo delle trattative. 0

    AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE UN POSTO AGLI OPERAI

    Stellantis Melfi, la situazione spinge a nuove forme di rappresentanza diretta. I sindacalisti pensano ai loro interessi individuali e di casta, gli operai hanno bisogno di tutelarsi collettivamente, vogliono sedersi al tavolo delle trattative.

    Continue Reading

  • Le fabbriche e tutti i luoghi del lavoro materiale gestite per il massimo profitto sono un inferno, non morirebbero quasi tre operai al giorno. Buttare allo sbaraglio in questa realtà giovani studenti è mettere a repentaglio la loro vita per avere mano d’opera gratuita per abbassare i costi di produzione. 0

    CHI GUADAGNA DALL’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

    Le fabbriche e tutti i luoghi del lavoro materiale gestite per il massimo profitto sono un inferno, non morirebbero quasi tre operai al giorno. Buttare allo sbaraglio in questa realtà giovani studenti è mettere a repentaglio la loro vita per avere mano d’opera gratuita per abbassare i costi di produzione.

    Continue Reading

  • Le manifestazioni per l'assassinio di Mahsa Amini si diffondono in tutto l'Iran e si intensificano cambiando natura: dalla protesta per la brutalità della polizia religiosa i manifestanti esprimono sempre più il desiderio di farla finita con il regime teocratico. 0

    L’IRAN BRUCIA

    Le manifestazioni per l'assassinio di Mahsa Amini si diffondono in tutto l'Iran e si intensificano cambiando natura: dalla protesta per la brutalità della polizia religiosa i manifestanti esprimono sempre più il desiderio di farla finita con il regime teocratico.

    Continue Reading

  • Oltre 100mila giovani manifestano nel giorno dello sciopero per il clima. Gli obiettivi sempre più chiari investono il ceto politico, i padroni di Confindustria, la scelta di non prestarsi al gioco elettorale. 0

    CONTRO L’ALTERNANZA SCUOLA O MORTE

    Oltre 100mila giovani manifestano nel giorno dello sciopero per il clima. Gli obiettivi sempre più chiari investono il ceto politico, i padroni di Confindustria, la scelta di non prestarsi al gioco elettorale.

    Continue Reading