Giornale, Numero 17 del 17 gennaio 2018

SCIACALLI E AVVOLTOI

Redazione di Operai Contro 3 operai muoiono a Milano. Un quarto è moribondo. Le televisioni si affrettano a dire che alla Lamina il padrone aveva l’ossessione della sicurezza. Malgrado questa […]

Redazione di Operai Contro

3 operai muoiono a Milano. Un quarto è moribondo. Le televisioni si affrettano a dire che alla Lamina il padrone aveva l’ossessione della sicurezza. Malgrado questa ossessione il sensore dell’ossido di carbonio non ha funzionato. Viene da ridere a pensare ai parassiti della politica che da parecchio reclamano il nostro voto alle elezioni di marzo. Sono degli sciacalli

” 6209 lavoratori, tutti monitorati, hanno perso la vita in questi dieci anni sui Luoghi di Lavoro. Il grafico nelle pagine successive dimostra che non c’è stato nessun miglioramento e che le morti dovute a infortuni sono tendenzialmente addirittura aumentate. Ma non dimentichiamoci che almeno altrettanti lavoratori perdono la vita sulle strade e in itinere, sono complessivamente quasi 14000. ” ( Osservatorio indipendente morti sul lavoro)

E’ una strage di operai per i profitti dei padroni

I miserabili di CGIL- CISL -UIL chiedono un nuovo tavolo. Sono degli avvoltoi che con il sangue degli operai riempiono il loro portafoglio.

Operai, cosa dobbiamo aspettare per ribellarci?

Operai dobbiamoi aspettare che il padrone ci faccia mitragliare?

Operai scendiamo in piazza

Un operaio di milano

Lascia una risposta