SABATO 15 FEBBRAIO ALLE ORE 17,30. MARIGLIANO (NA) – BIBLIOTECA COMUNALE DI PIAZZA ROMA. PROIEZIONE DEL FILM “DELLARTEDELLAGUERRA”

Sarà presente una delegazione di operai della INNSE



Noi operai lavoriamo finché facciamo arricchire il padrone. Quando i profitti calano, o è possibile farne di più da altre parti, il padrone chiude la fabbrica.
Quando questo succede il copione è sempre lo stesso: i sindacalisti organizzano qualche processione di protesta, poi firmano un accordo. Lo stato ci mette qualche soldo per gli “ammortizzatori sociali”.
Se la fabbrica chiude, tutti in mezzo alla strada. Se la fabbrica non chiude, una parte di noi va in mezzo alla strada e quelli che rimangono lavorano il doppio per meno soldi.
Nel 2009, in una fabbrica storica di Milano, l’INNSE, si fece in modo diverso.
Il padrone voleva chiudere la fabbrica, gli operai decisero di non andare a casa.
Gli operai individuarono il Nemico. Formarono un Esercito organizzato. Si diedero una Strategia.
La lotta durò quattordici mesi. Gli operai resistettero sia alle false promesse sia alle cariche della polizia. Fino alla vittoria.
Quattordici mesi di lotta. Mai un passo indietro. Nessun compromesso.
Un esempio per tutti gli operai nella crisi.
Ancora oggi all’INNSE si continua a lavorare.

La storia dell’INNSE è diventato un film documentario presentato al Festival internazionale del film di Roma nel 2012 con il titolo “Dell’arte della guerra”. Il film ottiene riconoscimenti in tutto il mondo (Festival del Film di Roma, DOK Leipzig, Jean Rouch Film Festival, Planet+ Doc, etc.) fino al premio di miglior documentario europeo della FEDEORA ([Federazione dei critici dell’Europa e del Mediterraneo) e alla nomination ai Globi d’oro. Gli Ateliers Varan di Parigi hanno dedicato a Dell’Arte della Guerra un seminario di studi.
PARTITO OPERAIO

PER CONTATTI: partito.operaio@gmail.com

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.