Comunicati Archive

  • Un imprenditore, Achille Lauro regalava un pacco di pasta “ Combattenti “ a chi lo avesse votato.” Meglio questo che niente” dicevano i poveri di Napoli e l’armatore faceva i suoi ricchi interessi. Gli anni sono passati ed il nuovo cialtrone promette qualche decina di euro in cambio di un buon risultato elettorale alle europee. La maggioranza dei giornalisti e politici sono lì a chiedersi : “manterrà o no le promesse? Darà ai poveri questi quattro soldi nel tentativo di comprarseli? “ Come un esperto venditore punta tutto su battute e colpi di scena per nascondere la vera natura […] 0

    MATTEO RENZI CIALTRONE NELLA FORMA, ANTIOPERAIO NEI CONTENUTI

    Un imprenditore, Achille Lauro regalava un pacco di pasta “ Combattenti “ a chi lo avesse votato.” Meglio questo che niente” dicevano i poveri di Napoli e l’armatore faceva i suoi ricchi interessi. Gli anni sono passati ed il nuovo cialtrone promette qualche decina di euro in cambio di un buon risultato elettorale alle europee. La maggioranza dei giornalisti e politici sono lì a chiedersi : “manterrà o no le promesse? Darà ai poveri questi quattro soldi nel tentativo di comprarseli? “ Come un esperto venditore punta tutto su battute e colpi di scena per nascondere la vera natura […]

    Continue Reading

  • Il  bottino: l’Ucraina. I contraenti: le borghesie dei paesi più forti. Francia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti e la Russia ed anche l’Italia, che cercherà di sedersi al tavolo. La questione è semplice. In Ucraina scoppia una vera e propria rivoluzione, tutte le classi sociali rovinate dalla crisi combattono per strada per affossare il governo che li ha portati alla rovina. Un grande movimento che cerca i responsabili della miseria, li individua nella corruzione del governo e dello Stato, nel  parlamento e li spazza via tutti. Altra gente, altro eroismo, muoiono combattendo contro le ingiustizie. Noi, nel bel paese, in […] 0

    Stanno cercando di dare il lavoro ai giovani Mandandoli a morire in una guerra per dividersi il bottino

    Il  bottino: l’Ucraina. I contraenti: le borghesie dei paesi più forti. Francia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti e la Russia ed anche l’Italia, che cercherà di sedersi al tavolo. La questione è semplice. In Ucraina scoppia una vera e propria rivoluzione, tutte le classi sociali rovinate dalla crisi combattono per strada per affossare il governo che li ha portati alla rovina. Un grande movimento che cerca i responsabili della miseria, li individua nella corruzione del governo e dello Stato, nel  parlamento e li spazza via tutti. Altra gente, altro eroismo, muoiono combattendo contro le ingiustizie. Noi, nel bel paese, in […]

    Continue Reading

  • Cosa va cercando il Movimento 5 Stelle da Operai Contro? Su Operai Contro è passato uno scritto di Mario Sacchi del 12 Settembre 2013 su: “lotta proletaria e repressione statale”: Una serie di appunti un po’ sconclusionati, che abbiamo pubblicato senza problemi, su come ci si difende nei processi intentati contro chi non sopporta più una vita da schiavi e la prepotenza del potere. Nello scritto si scopre in seguito che compaiono intere frasi prese di sana pianta da un testo uscito dal carcere di Siano, ad opera di due detenuti esponenti del PCPM, in realtà non si sa […] 1

    A proposito di una segnalazione da FAN PAGE comparsa su Parlamento 5 Stelle il 22 Settembre 2013

    Cosa va cercando il Movimento 5 Stelle da Operai Contro? Su Operai Contro è passato uno scritto di Mario Sacchi del 12 Settembre 2013 su: “lotta proletaria e repressione statale”: Una serie di appunti un po’ sconclusionati, che abbiamo pubblicato senza problemi, su come ci si difende nei processi intentati contro chi non sopporta più una vita da schiavi e la prepotenza del potere. Nello scritto si scopre in seguito che compaiono intere frasi prese di sana pianta da un testo uscito dal carcere di Siano, ad opera di due detenuti esponenti del PCPM, in realtà non si sa […]

    Continue Reading

  • Il grande vecchio, “così serio, garante della democrazia, rappresentante di tutti gli italiani” si è dimostrato per quello che è: l’uomo che negli anni ha saputo tenere insieme puttanieri al governo e falsi oppositori, padroni e sindacati venduti, speculatori e banchieri, evasori ed esattori unificandoli in un unico interesse quello di assicurare gli utili su ogni capitale investito. Gli hanno chiesto di ritornare a fare il presidente, non riuscivano a trovare un altro altrettanto capace. Garante? Degli interessi dei  borghesi più ricchi, più potenti, più corrotti e finalmente getta la maschera, non saremo più costretti, come operai, a farci […] 0

    CIO’ CHE NON SI CAPISCE IN TANTI ANNI SI PUO’ CAPIRE IN POCHE ORE

    Il grande vecchio, “così serio, garante della democrazia, rappresentante di tutti gli italiani” si è dimostrato per quello che è: l’uomo che negli anni ha saputo tenere insieme puttanieri al governo e falsi oppositori, padroni e sindacati venduti, speculatori e banchieri, evasori ed esattori unificandoli in un unico interesse quello di assicurare gli utili su ogni capitale investito. Gli hanno chiesto di ritornare a fare il presidente, non riuscivano a trovare un altro altrettanto capace. Garante? Degli interessi dei  borghesi più ricchi, più potenti, più corrotti e finalmente getta la maschera, non saremo più costretti, come operai, a farci […]

    Continue Reading

  • Con questi risultati elettorali sarà un bel problema fare un governo forte, di lungo periodo e come operai dobbiamo saper sfruttare la situazione. I borghesi si dividono secondo i loro interessi economici e si fanno la guerra. Gli industriali dei diversi settori in guerra fra loro, i piccoli contro i grandi, i banchieri a stringere il credito e tutti a chiedere meno tasse. La piccola borghesia impiegatizia e delle libere professioni, gli artigiani e la piccola impresa protestano contro la corruzione politica, che costa, mentre loro sono rovinati dalla crisi. In questa situazione formare un governo che governi è […] 0

    INGOVERNABILITA’, MEGLIO COSI’

    Con questi risultati elettorali sarà un bel problema fare un governo forte, di lungo periodo e come operai dobbiamo saper sfruttare la situazione. I borghesi si dividono secondo i loro interessi economici e si fanno la guerra. Gli industriali dei diversi settori in guerra fra loro, i piccoli contro i grandi, i banchieri a stringere il credito e tutti a chiedere meno tasse. La piccola borghesia impiegatizia e delle libere professioni, gli artigiani e la piccola impresa protestano contro la corruzione politica, che costa, mentre loro sono rovinati dalla crisi. In questa situazione formare un governo che governi è […]

    Continue Reading