CINA: lotta di classe

Redazione di operai Contro Ormai da tempo prosegue la guerra dei dazi. In particolare la guerra tra i padroni Cinesi e USA è durissima. Spesso per mancanza di notizie non possiamo fare altro che riportare i dati sulla guerra dei dazi dei giornali. Per questo riteniamo utilre la pubblicazione di questo articolo apparso ad agosto 2018 sul manifesto. Cina . Shenzhen, solidarietà con i lavoratori che chiedono la libertà di dare vita a un sindacato. «Non siamo una forza straniera, vogliamo sostegno dal segretario Xi Jinping» Studenti e operai uniti in una lotta per chiedere di poter formare liberi […]
Condividi:

Redazione di operai Contro

Ormai da tempo prosegue la guerra dei dazi. In particolare la guerra tra i padroni Cinesi e USA è durissima. Spesso per mancanza di notizie non possiamo fare altro che riportare i dati sulla guerra dei dazi dei giornali.

Per questo riteniamo utilre la pubblicazione di questo articolo apparso ad agosto 2018 sul manifesto.

Cina . Shenzhen, solidarietà con i lavoratori che chiedono la libertà di dare vita a un sindacato.
«Non siamo una forza straniera, vogliamo sostegno dal segretario Xi Jinping»
Studenti e operai uniti in una lotta per chiedere di poter formare liberi sindacati. L’incubo della Cina
protesa verso le riforme dell’era di Deng Xiaoping ritorna, seppure in miniatura. Nella nuovissima
Cina di Xi Jinping, però, seppure con numeri ancora limitati, si riaffaccia questa alleanza, benedetta
da vecchi maoisti e pensionati del partito comunista che hanno voluto far sentire il proprio appoggio
a operai e studenti.

operai-studenti-e-maoisti-lotta-di-classe-cinese-in-miniatura

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.