Troppi operai precari nella fabbrica degli F-35

Redazione di Operai Contro, Per la prima volta in quasi sei anni gli operai della fabbrica dei supercaccia F-35, la Faco di Cameri,  hanno proclamato uno sciopero di otto ore su tutti i turni per la giornata di martedì 24 aprile, con presidio davanti ai cancelli e successivo corteo dallo stabilimento, all’interno dell’aeroporto militare, al paese, fino al Municipio. Gli operai protestano per la mancata stabilizzazione dei precari, che sono ancora due terzi dei quasi 900 operai, mentre solo un terzo sono assunti con contratto a tempo indeterminato da Leonardo, l’ex Alenia, del gruppo Finmeccanica.  Un operaio di Cameri […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Per la prima volta in quasi sei anni gli operai della fabbrica dei supercaccia F-35, la Faco di Cameri,  hanno proclamato uno sciopero di otto ore su tutti i turni per la giornata di martedì 24 aprile, con presidio davanti ai cancelli e successivo corteo dallo stabilimento, all’interno dell’aeroporto militare, al paese, fino al Municipio.

Gli operai protestano per la mancata stabilizzazione dei precari, che sono ancora due terzi dei quasi 900 operai, mentre solo un terzo sono assunti con contratto a tempo indeterminato da Leonardo, l’ex Alenia, del gruppo Finmeccanica. 

Un operaio di Cameri

 

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.