MATTARELLA SI CONGRATULA CON AL SISI

Redazione di operai contro, Il presidente dell’Egitto il dittatore Al Sisi ha vinto le elezioni con il 97% dei voti. Alle urne, però, è andato meno di un egiziano su due : l’affluenza è ferma al 41,5% Ma Al Sisi ha imparato dall’italia.  Basta prendere come riferimento 100 i votanti che le percentuali vanno a favore di Al Sisi. Lo stesso è avvenuto in Italia il 40% non ha votato. In Italia come in Egitto  prendendo come 100 i votanti hanno spacciato come grandiose le vittorie del M5S e delle lega Salvini.        Il Quirinale, cioè l’ex democristiano Mattarella ha inviato un messaggio […]
Condividi:

Redazione di operai contro,

Il presidente dell’Egitto il dittatore Al Sisi ha vinto le elezioni con il 97% dei voti. Alle urne, però, è andato meno di un egiziano su due : l’affluenza è ferma al 41,5%

Ma Al Sisi ha imparato dall’italia.  Basta prendere come riferimento 100 i votanti che le percentuali vanno a favore di Al Sisi. Lo stesso è avvenuto in Italia il 40% non ha votato. In Italia come in Egitto  prendendo come 100 i votanti hanno spacciato come grandiose le vittorie del M5S e delle lega Salvini.      

 Il Quirinale, cioè l’ex democristiano Mattarella ha inviato un messaggio di congratulazione al compare egiziano.  “Desidero farle pervenire le mie felicitazioni per il suo nuovo mandato alla presidenza della Repubblica araba d’Egitto. Confido che nel corso dei prossimi anni l’Egitto potrà realizzare importanti riforme e progressi in campo politico, economico e sociale, secondo le aspettative dell’amico popolo egiziano. L’Italia, come sempre, non farà mancare il suo sostegno”,

 “Abbiamo accolto con favore – dice – le dichiarazioni da lei fatte in più occasioni circa l’impegno suo personale e delle istituzioni egiziane a pervenire a risultati definitivi sulla barbara uccisione di Giulio Regeni.

Presidente Mattarella a lei piace scherzare.  

Manda ad un dittatore le congratulazioni. Al Sisi fa torturare e uccidere gli operai egiziani.

Mattarella , lei sa bene che Regeni è stato torturato e ucciso per ordine di Al Sisi

Il Pubblico Ministero Zucca ha dichiarato:  “I nostri torturatori sono ai vertici della polizia, come possiamo chiedere all’Egitto di consegnarci i loro torturatori?”, ha detto il magistrato che conosce bene gli orrori del G8 del 2001 essendo stato tra i magistrati del processo per i fatti della scuola Diaz.

Presidente Mattarella la smetta di scherzare

Un giovane disoccupato

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.