Firenze, Nardella assume per chiamata diretta la figlia della pm che archiviò l’inchiesta su Renzi

Redazione di operai Contro, i politici sono onesti, la magistratura imparziale. Viva l’onestà Come Matteo Renzi anche Dario Nardella nutre aspirazioni da talent scout. E se il rottamatore nel 2009, da sindaco di Firenze nominò nella controllata Publiacqua la giovanissima Maria Elena Boschi, ora il suo erede a Palazzo Vecchio, Dario Nardella scommette su Celeste Oranges, 28 anni, come Boschi laureata in legge e al suo primo impiego. Celeste Oranges ha natali specchiati: la mamma, Acheropita Mondera Oranges, dal 6 giugno guida la procura della Corte dei Conti della Toscana dopo esserne stata a lungo viceprocuratore generale. Ironia della sorte: fu proprio lei a formulare la richiesta d’archiviazione dell’allora […]
Condividi:

Redazione di operai Contro,

i politici sono onesti, la magistratura imparziale. Viva l’onestà

Come Matteo Renzi anche Dario Nardella nutre aspirazioni da talent scout. E se il rottamatore nel 2009, da sindaco di Firenze nominò nella controllata Publiacqua la giovanissima Maria Elena Boschi, ora il suo erede a Palazzo Vecchio, Dario Nardella scommette su Celeste Oranges, 28 anni, come Boschi laureata in legge e al suo primo impiego. Celeste Oranges ha natali specchiati: la mamma, Acheropita Mondera Oranges, dal 6 giugno guida la procura della Corte dei Conti della Toscana dopo esserne stata a lungo viceprocuratore generale. Ironia della sorte: fu proprio lei a formulare la richiesta d’archiviazione dell’allora premier per danno erariale

Un Fiorentino

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.