Operai Nestlé e Amazon: prove di solidarietà nella lotta

Caro Operai Contro, gli operai della Froneri di Parma hanno manifestato e poi presidiato a Vevey in Svizzera davanti alla sede della casa madre Nestlè, ribadendo “la loro determinazione nel lottare per evitare i licenziamenti”. In solidarietà agli operai della Froneri, hanno partecipato anche delegazioni operaie provenienti dagli stabilimenti Nestlé in Germania e in Svizzera. La concreta solidarietà alla lotta dagli operai di altri paesi è un fatto molto importante. Un segnale significativo se si considera che anche lo sciopero degli operai Amazon in Italia di pochi giorni fa, ha avuto il sostegno degli operai Amazon in Germania, che […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

gli operai della Froneri di Parma hanno manifestato e poi presidiato a Vevey in Svizzera davanti alla sede della casa madre Nestlè, ribadendo “la loro determinazione nel lottare per evitare i licenziamenti”. In solidarietà agli operai della Froneri, hanno partecipato anche delegazioni operaie provenienti dagli stabilimenti Nestlé in Germania e in Svizzera. La concreta solidarietà alla lotta dagli operai di altri paesi è un fatto molto importante. Un segnale significativo se si considera che anche lo sciopero degli operai Amazon in Italia di pochi giorni fa, ha avuto il sostegno degli operai Amazon in Germania, che hanno scioperato con loro.

La multinazionale Nestlé per impedire che la protesta dilaghi e si radicalizzi, ha ricevuto una delegazione operaia con i rappresentanti sindacali. assicurando un interessamento alla vertenza. Gli operai della Froneri, al di la delle belle parole di Nestlè, potranno fin dai prossimi giorni, constatare le reali intenzioni della multinazionale, pronti a rilanciare la lotta.

Saluti solidali

 

Invio un articolo da Parmadaily.it 29 novembre 2017

Si è svolta oggi, mercoledì 29 novembre, la manifestazione dei lavoratori Froneri Parma a Vevey, in Svizzera, sede centrale di Nestlé. Ai lavoratori di Parma si sono aggiunti in solidarietà delegati svizzeri e funzionari del sindacato Unia, rappresentanti del sindacato tedesco NGG e rappresentanti del sindacato mondiale Uita, con la presenza anche della segretaria generale.

Nestlé ha ricevuto una delegazione di sindacalisti. Ai massimi responsabili mondiali ed europei delle relazioni industriali di Nestlé è stata illustrata l’incredibile situazione di Froneri Parma e le difficoltà create da Froneri in Germania. Come principale azionista industriale di riferimento è stato chiesto a Nestlé un intervento per ricondurre la trattativa sui binari di corrette relazioni che oggi mancano del tutto. I responsabili di Nestlé hanno assicurato un interessamento, ribadendo l’importanza del dialogo sociale e della responsabilità sociale di impresa. Un banco di prova in tal senso, in attesa della prossima convocazione del Ministero del Lavoro, sarà l’incontro di venerdì prossimo ad Amsterdam tra Froneri e il sindacato mondiale.

I lavoratori di Parma in attesa degli sviluppi hanno ribadito tutta la loro determinazione nel lottare per evitare i licenziamenti e la chiusura dello stabilimento senza prospettive.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.