LIBIA: LA GUERRA DEL PETROLIO DEI PADRONI ITALIANI

Redazione di Operai Contro, l’Italia, dopo i mercenari, è scesa in campo al fianco del così detto presidente nominato dall’ONU  con duecento parà della Folgore. Ufficialmente i 2000  parà della folgore devono proteggere un ospedale che serve alla banda armata Libica in azione a Misurata Intanto l’altro bandito libico Haftar, al servizio deiFrancesi, ha occupato tutti i terminali petroliferi Il presidente nominato dall’ONU non vale niente. In Libia ci sono decine di gruppi armati che gli imperialisti armano. Ancora una volta ci rimettono la vita lavoratori Italiani in Libia In Libia c’è la guerra tra Francia e italia Un […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

l’Italia, dopo i mercenari, è scesa in campo al fianco del così detto presidente nominato dall’ONU  con duecento parà della Folgore.

Ufficialmente i 2000  parà della folgore devono proteggere un ospedale che serve alla banda armata Libica in azione a Misurata

Intanto l’altro bandito libico Haftar, al servizio deiFrancesi, ha occupato tutti i terminali petroliferi

Il presidente nominato dall’ONU non vale niente. In Libia ci sono decine di gruppi armati che gli imperialisti armano.

Ancora una volta ci rimettono la vita lavoratori Italiani in Libia

In Libia c’è la guerra tra Francia e italia

Un lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.