SCONTRI A PARIGI ALLA MANIFESTAZIONE CONTRO IL JOBS ACT

Redazione di Operai Contro, ancora una volta gli operai Francesi lanciano il loro appello agli operai di tutto il mondo. Nessuna pace con i padroni. La guerra si combatte Nonostante la Loi Travail sia ormai stata approvata dal parlamento dei padroni, gli operai continuano la guerra Il raduno parigino  è stato circondato da ingenti misure di sicurezza, A giugno, dopo alcuni scontri in cui era stato attaccato persino un ospedale pediatrico, la Prefettura aveva vietato le manifestazioni dei sindacati, salvo poi autorizzarle di nuovo ma rafforzando i controlli contro “black bloc”. Oggi il blocco nero era ben visibile, in testa […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

ancora una volta gli operai Francesi lanciano il loro appello agli operai di tutto il mondo.

Nessuna pace con i padroni. La guerra si combatte

Nonostante la Loi Travail sia ormai stata approvata dal parlamento dei padroni, gli operai continuano la guerra

Il raduno parigino  è stato circondato da ingenti misure di sicurezza,

A giugno, dopo alcuni scontri in cui era stato attaccato persino un ospedale pediatrico, la Prefettura aveva vietato le manifestazioni dei sindacati, salvo poi autorizzarle di nuovo ma rafforzando i controlli contro “black bloc”.

Oggi il blocco nero era ben visibile, in testa al corteo, con giovani incappucciati che hanno sfilato insieme ai rappresentanti dei lavoratori tra Bastille e République.

“Tous le monde déteste la police!” era uno degli slogan dei giovani incappucciati: tutti odiano la polizia.

Un operaio di Parigi

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.