Archive for Settembre 3rd, 2016

  • Redazione operai contro, Fino a qualche anno fa il mese di settembre era ritenuto il mese dell’avvio delle lotte e degli scioperi contro i padroni e contro le manovre governative antioperai e antipopolari. I sindacati proclamavano gli scioperi e organizzavano le manifestazioni simili a delle processioni con balli, canti e sventolio di bandiere colorate delle varie parrocchie sindacali. L’autunno caldo era caratterizzato da delle parvenze di lotta dove gli operai e i lavoratori di tutte le categorie interessate ai rinnovi dei contratti nazionali venivano portati in piazza dai sindacati compiacenti dei padroni. Tante processioni controllate e blindate dal servizio […] 0

    Autunno caldo e autunno freddo per gli operai sempre le solite fregature

    Redazione operai contro, Fino a qualche anno fa il mese di settembre era ritenuto il mese dell’avvio delle lotte e degli scioperi contro i padroni e contro le manovre governative antioperai e antipopolari. I sindacati proclamavano gli scioperi e organizzavano le manifestazioni simili a delle processioni con balli, canti e sventolio di bandiere colorate delle varie parrocchie sindacali. L’autunno caldo era caratterizzato da delle parvenze di lotta dove gli operai e i lavoratori di tutte le categorie interessate ai rinnovi dei contratti nazionali venivano portati in piazza dai sindacati compiacenti dei padroni. Tante processioni controllate e blindate dal servizio […]

    Continue Reading

  • Pubblichiamo spesso notizie sugli operai Turchi, anche se non siamo in grado di tradurre bene i testi. Gli operai turchi dimostrano che sono attenti al movimento operaio a livello internazionale La redazione Metal İşçileri Birliği – MİB 13 h · Bugün Hindistan’da 150 milyona yakın işçinin hükümetin emek düşmanı politikalarına karşı greve gittiği bilgisi veriliyor… Oggi in India, 150 milioni di lavoratori sono scesi in sciopero contro le politiche nemiche del governo l Commenta Facebook Comments 0

    OPERAI TURCHI SULLO SCIOPERO GENERALE IN INDIA

    Pubblichiamo spesso notizie sugli operai Turchi, anche se non siamo in grado di tradurre bene i testi. Gli operai turchi dimostrano che sono attenti al movimento operaio a livello internazionale La redazione Metal İşçileri Birliği – MİB 13 h · Bugün Hindistan’da 150 milyona yakın işçinin hükümetin emek düşmanı politikalarına karşı greve gittiği bilgisi veriliyor… Oggi in India, 150 milioni di lavoratori sono scesi in sciopero contro le politiche nemiche del governo l Commenta Facebook Comments

    Continue Reading

  • da tpi.it La popolazione italiana è pari a circa 60 milioni di persone. In India, il 2 settembre, ben 180 milioni di lavoratori – pari quindi a tre volte la popolazione del nostro paese – hanno deciso di scendere in strada per manifestare il loro dissenso verso la politica del primo ministro indiano Narendra Modi e per chiedere salari più alti. Ad aderire alla protesta sono stati dieci diversi sindacati del paese – principalmente espressione dei partiti d’opposizione e dei partiti comunisti. Sono principalmente impiegati appartenenti al settore dei trasporti, delle banche e delle compagnie telefoniche pubbliche, delle miniere di carbone […] 0

    INDIA: SCIOPERO GENERALE

    da tpi.it La popolazione italiana è pari a circa 60 milioni di persone. In India, il 2 settembre, ben 180 milioni di lavoratori – pari quindi a tre volte la popolazione del nostro paese – hanno deciso di scendere in strada per manifestare il loro dissenso verso la politica del primo ministro indiano Narendra Modi e per chiedere salari più alti. Ad aderire alla protesta sono stati dieci diversi sindacati del paese – principalmente espressione dei partiti d’opposizione e dei partiti comunisti. Sono principalmente impiegati appartenenti al settore dei trasporti, delle banche e delle compagnie telefoniche pubbliche, delle miniere di carbone […]

    Continue Reading

  • Siamo d’accordo con Sabina Guzzanti La redazione Sabina Guzzanti Condanna unanime del web. Ma proprio unanime? No. Io per esempio non mi unisco all’unanime condanna. La vignetta di Charlie non descrive forse perfettamente quello che è successo e quello che tutti pensiamo? Non ci sentiamo tutti carne da macello e quindi potenziale ragù per le lasagne? Sappiamo perfettamente che ci saranno altri terremoti. Chi è più informato sa che ne arriveranno di devastanti. Il 20 settembre verrà presentata la legge finanziaria. Sappiamo tutti che non stanzierà fondi per la messa in sicurezza delle costruzioni e che presto ci saranno […] 0

    “Charlie Hebdo, quella vignetta non ci dice forse la verità?”

    Siamo d’accordo con Sabina Guzzanti La redazione Sabina Guzzanti Condanna unanime del web. Ma proprio unanime? No. Io per esempio non mi unisco all’unanime condanna. La vignetta di Charlie non descrive forse perfettamente quello che è successo e quello che tutti pensiamo? Non ci sentiamo tutti carne da macello e quindi potenziale ragù per le lasagne? Sappiamo perfettamente che ci saranno altri terremoti. Chi è più informato sa che ne arriveranno di devastanti. Il 20 settembre verrà presentata la legge finanziaria. Sappiamo tutti che non stanzierà fondi per la messa in sicurezza delle costruzioni e che presto ci saranno […]

    Continue Reading

  • DOMENICA 11 SETTEMBRE 2016 SCENDIAMO IN PIAZZA E PRENDIAMO POSIZIONE CONTRO IL RAZZISMO E OGNI SUA FRONTIERA!  RITROVO: ORE 14.00 ALLO STADIO COMUNALE DI CHIASSO IN VIA SOLDINI SOLIDARIETÀ CON I/LE MIGRANTI! Facebook Comments 0

    DOMENICA 11 SETTEMBRE 2016 CORTEO ANTIRAZZISTA A CHIASSO

    DOMENICA 11 SETTEMBRE 2016 SCENDIAMO IN PIAZZA E PRENDIAMO POSIZIONE CONTRO IL RAZZISMO E OGNI SUA FRONTIERA!  RITROVO: ORE 14.00 ALLO STADIO COMUNALE DI CHIASSO IN VIA SOLDINI SOLIDARIETÀ CON I/LE MIGRANTI! Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, un anno fa l’assassinio del piccolo Aylan. Il pianto finto  dei politici. le promesse che non sarebbe più accaduto. I miliardi dati al Turco Erdogan per l’eliminzione dei profughi Siriani Giornali e TV continuano a scrivere poesie sul salvataggio degli emigranti nel mediterraneo La realtà è diversa: oltre 40 mila emigranti assassinati dal 2010. Solo nel 2016 siamo ad oltre 4 mila emigranti assassinati. Renzi e Merkel si dsicono sicuri: avanti con le deportazioni Operai, gli emigranti sono vostri fratelli Un Operaio Senegalese Facebook Comments 0

    EMIGRANTI: LA STRAGE DEI PADRONI

    Redazione di operai Contro, un anno fa l’assassinio del piccolo Aylan. Il pianto finto  dei politici. le promesse che non sarebbe più accaduto. I miliardi dati al Turco Erdogan per l’eliminzione dei profughi Siriani Giornali e TV continuano a scrivere poesie sul salvataggio degli emigranti nel mediterraneo La realtà è diversa: oltre 40 mila emigranti assassinati dal 2010. Solo nel 2016 siamo ad oltre 4 mila emigranti assassinati. Renzi e Merkel si dsicono sicuri: avanti con le deportazioni Operai, gli emigranti sono vostri fratelli Un Operaio Senegalese Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, noi poveri cristi siamo circondati da Superman del Pd e non lo sappiamo. Avete pubblicato corrispondenze in cui veniva denunciato che dopo 50 anni c’erano ancora sopèravvissuti ai terremoti che vivevano in case provvisorie. Ma questo è il terremoto di Renzi, tutto è sprint. I morti continuano ad aumentare, siamo a 295, i feriti sono oltre 400, migliaia gli  sfollati. Errani il commissario nominato9 da Renzi afferma:”Per la prima volta nella storia della gestione dei terremoti in Italia l’emergenza e la ricostruzione viaggeranno in contemporanea, in modo tale da ridurre ancora di più i tempi”. […] 0

    ERRANI SUPERMAN

    Redazione di Operai Contro, noi poveri cristi siamo circondati da Superman del Pd e non lo sappiamo. Avete pubblicato corrispondenze in cui veniva denunciato che dopo 50 anni c’erano ancora sopèravvissuti ai terremoti che vivevano in case provvisorie. Ma questo è il terremoto di Renzi, tutto è sprint. I morti continuano ad aumentare, siamo a 295, i feriti sono oltre 400, migliaia gli  sfollati. Errani il commissario nominato9 da Renzi afferma:”Per la prima volta nella storia della gestione dei terremoti in Italia l’emergenza e la ricostruzione viaggeranno in contemporanea, in modo tale da ridurre ancora di più i tempi”. […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, sono tornati sulla strada gli operai licenziati dell’Alcoa. Più incazzati di prima per le tante promesse dei vari tavoli. Loro non si sono mai arresi, con mobilitazioni e momenti di lotta anche cruenti. Ogni pazienza ha un limite, è il senso della nuova protesta di ieri, in vista dell’incontro del 13 settembre al ministero dello sviluppo economico. Se qualcuno ha preso in giro gli operaia dell’Alcoa, ha un conto in sospeso con loro. Saluti dalla Sardegna Da Sardinia Post Portovesme 2 settembre 2016. Nuova manifestazione di protesta degli operai Alcoa questa mattina a Circa 70 ex […] 0

    Operai ex Alcoa sul piede di guerra

    Caro Operai Contro, sono tornati sulla strada gli operai licenziati dell’Alcoa. Più incazzati di prima per le tante promesse dei vari tavoli. Loro non si sono mai arresi, con mobilitazioni e momenti di lotta anche cruenti. Ogni pazienza ha un limite, è il senso della nuova protesta di ieri, in vista dell’incontro del 13 settembre al ministero dello sviluppo economico. Se qualcuno ha preso in giro gli operaia dell’Alcoa, ha un conto in sospeso con loro. Saluti dalla Sardegna Da Sardinia Post Portovesme 2 settembre 2016. Nuova manifestazione di protesta degli operai Alcoa questa mattina a Circa 70 ex […]

    Continue Reading