TERREMOTATI: INIZIANO LE PREVARICAZIONI DEI POLITICI

Redazione di Operai Contro, le promesse dei politici sono balle, iniziano le prevaricazioni. – Esplode nella tendopoli di Amatrice la protesta contro la decisione della Prefettura di celebrare i funerali domani alle 18 nell’aeroporto di Rieti e non, come era stato deciso in un primo momento, nel comune terremotato. “Noi a Rieti non ci veniamo, ridateci i nostri morti”, dicono gli sfollati. – La medaglia d’oro delle balle, và a colloquio con l’architetto Renzo Piano. Per la ricostruzione ci vorranno 50 anni. Come dire ai terremotati scordatevelo -Il gangster Renzi promette ” gni centesimo di aiuti sarà verificabile”, quando […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

le promesse dei politici sono balle, iniziano le prevaricazioni.

– Esplode nella tendopoli di Amatrice la protesta contro la decisione della Prefettura di celebrare i funerali domani alle 18 nell’aeroporto di Rieti e non, come era stato deciso in un primo momento, nel comune terremotato. “Noi a Rieti non ci veniamo, ridateci i nostri morti”, dicono gli sfollati.

– La medaglia d’oro delle balle, và a colloquio con l’architetto Renzo Piano. Per la ricostruzione ci vorranno 50 anni. Come dire ai terremotati scordatevelo

-Il gangster Renzi promette ” gni centesimo di aiuti sarà verificabile”, quando sa bene che non ci sarà mai nessuna verifica.

Un Aquilano

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.