Oggetto: situazione attuale metalmeccanici

Redazione di Operai Contro é triste , frustrante pensare sapere che la realtà odierna della vita in fabbrica è allo schiavismo puro. Andati in pensione gl ultimi operai/e che hanno vissuto anni di lotte in cui i diritti venivano ribaditi tassativamente e, ottenuti , quindi gente che nella loro realtà operaia un minimo di conoscenza politica l’ aveva, un minimo d’ interesse su ciò che intaccava e tutelava la sua condizione e, quella altrui con tutte le forme possibili e pacifiche utilizzabili. Oggi siamo in una realtà dove la maggior parte di chi compone le grandi fabbriche , operai […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro

é triste , frustrante pensare sapere che la realtà odierna della vita in fabbrica è allo schiavismo puro. Andati in pensione gl ultimi operai/e che hanno vissuto anni di lotte in cui i diritti venivano ribaditi tassativamente e, ottenuti , quindi gente che nella loro realtà operaia un minimo di conoscenza politica l’ aveva, un minimo d’ interesse su ciò che intaccava e tutelava la sua condizione e, quella altrui con tutte le forme possibili e pacifiche utilizzabili. Oggi siamo in una realtà dove la maggior parte di chi compone le grandi fabbriche , operai semplici operai che nonostante l’ accesso immediato disponibile da internet x ogni tipo d informazione : contratto, leggi varie , diritti etc. non s informano non sanno niente , vogliono solo pensare a come comprare una macchina che può essere simile o uguale a quella del dirigente tizio e bla bla, insomma questo esempio può far comprendere quanto questo disinteresse e sottomissione a qualsiasi richiesta aziendale sta portando tutto alla rovina cioè la maggior parte della classe operaia sta rovinando tutto con le sue stesse mani. Chi ha idee chiare su cio che è un diritto su ciò che è sbaglato o giusto si ritrova solo. Forse questo problema c è sempre stato , in base all epoche correnti, ma oggi è cosi e mi basta x dire no non va bene combattiamo contro questa passività , questo assenteismo di cervelli che hanno trent anni e non sanno ancora cos è un partito politico, è offensivo forse x alcuni intraprendenti che invece lottano e sono consapevoli, purtroppo la maggioranza deve aggiornarsi perchè scaricare la colpa  a destra e sinistra , non è la soluzione se all interno vive il problema più grande cioè operai svegliamoci, difendiamoci :COME SI PUO STARE BENE CON SE STESSI , SE OGNI GIORNO VAI A LAVORARE E SEI PAGATO MENO DI QUELLO CHE TI SPETTA? credo , che solo questo grandissimo fardello dovrebbe smuovere uno spirito di  reazione.

Un lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.