VERITA’ E GIUSTIZIA PER GUIDO REGENI

Redazione di Operai Contro, A Roma c’è stata   una fiaccolata per chiedere ancora una volta la verità sull’uccisone di Guido Regeni Renzi aveva promesso la verità sull’uccisione di Giulio Regeni. Non ha fornito nessuna verità. Continua tranquillamente ad avere cordiali rapporti con Al Sisi Renzi e Al Sisi hanno trovato un accordo su Regeni: il silenzio La verità sull’assassinio di Regeni è molto semplice: Regeni è stato assassinato dalla polizia politica su ordine del dittatore al Sisi. Al  Sisi è il nemico dichiarato degli operai egiziani e Renzi il nemico dichiarato degli operai in Italia Nel luglio del 2015, […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

A Roma c’è stata   una fiaccolata per chiedere ancora una volta la verità sull’uccisone di Guido Regeni

Renzi aveva promesso la verità sull’uccisione di Giulio Regeni.

Non ha fornito nessuna verità. Continua tranquillamente ad avere cordiali rapporti con Al Sisi

Renzi e Al Sisi hanno trovato un accordo su Regeni: il silenzio

La verità sull’assassinio di Regeni è molto semplice: Regeni è stato assassinato dalla polizia politica su ordine del dittatore al Sisi.

Al  Sisi è il nemico dichiarato degli operai egiziani e Renzi il nemico dichiarato degli operai in Italia

renzi-al sisi

Nel luglio del 2015, in un’intervista alla televisione del Qatar Al Jazeera, Matteo Renzi definì il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi “un grande leader” e “l’unica speranza per l’Egitto”. Era solo l’ultima di una serie di dichiarazioni lusinghiere che i due leader si sono scambiati da quando si sono incontrati per la prima volta al Cairo, nell’agosto del 2014. L’ultimo colloquio tra i due di cui si è avuta notizia è avvenuto lo scorso 18 gennaio, quando Renzi e al Sisi si sono parlati al telefono per discutere della crisi libica. In quelle ore, una nota stampa del governo egiziano ha definito i rapporti tra i due paesi “eccellentissimi”. Esattamente una settimana dopo, il ricercatore italiano Giulio Regeni spariva per le strade del Cairo mentre poco lontano centinaia di attivisti venivano arrestati dalla polizia egiziana.

Un lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.