PUGLIA: STRAGE FERROVIARIA, UN CRIMINE DEI PADRONI, POLITICI E AMMINISTRATORI

Redazione di Operai Contro, Al momento,  il bilancio ufficiale è di 23 morti accertati e 15 feriti ancora ricoverati negli ospedali pugliesi, di cui una dedina in gravi condizioni. “Una tragedia inammissibile”, per il capo dello Stato Sergio Mattarella. “Bilancio assurdo e inaccettabile”, ha scritto il premier Matteo Renzi su Facebook, dopo essersi recato in Puglia. La procura di Trani indaga per omicidio colposo plurimo e disastro ferroviario. Al momento il fascicolo è stato aperto a carico di ignoti. Mattarrella smettila, Renzi sbruffone ieri sei venuto in Puglia a caccia di voti, procura di Trani non inventate balle. La […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Al momento,  il bilancio ufficiale è di 23 morti accertati e 15 feriti ancora ricoverati negli ospedali pugliesi, di cui una dedina in gravi condizioni.

“Una tragedia inammissibile”, per il capo dello Stato Sergio Mattarella. “Bilancio assurdo e inaccettabile”, ha scritto il premier Matteo Renzi su Facebook, dopo essersi recato in Puglia. La procura di Trani indaga per omicidio colposo plurimo e disastro ferroviario. Al momento il fascicolo è stato aperto a carico di ignoti.

Mattarrella smettila, Renzi sbruffone ieri sei venuto in Puglia a caccia di voti, procura di Trani non inventate balle. La strage è stata provvocata dalla ricerca di profitto dei padroni. La strage è stata provvocata dai furti di miliardi di padroni, politici e amministratori nelle ferrovie. Ora inventate che il raddoppio della line ferroviaria era stato previsto dal 2008. Sono chiacchiere. Gran parte delle ferrovie pugliesi sono su binario unico. Nelle ferrovie del sud-est padroni e politici si sono rubati tutto. nelle ferrovire del nord si sono lasciate le linee dei pendolari su binario unico. Mai nessuna pretura ha condannato padromni, politici e amministratori.

Un operaio pugliese

 

I PRECEDENTI

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.