Tute blu: niente lotta, tanti tavoli

Caro Operai Contro, anche dopo lo sciopero del 20 aprile, Federmeccanica l’organizzazione dei padroni metalmeccanici, ha ribadito che nel rinnovo del Contratto Nazionale, non darà aumenti di salario, tranne qualche briciola per chi sta sotto ai minimi tabellari. La replica del sindacato non è stata la messa in campo di adeguate forme di lotta, come risposta alla provocatoria posizione di Federmeccanica. Bensì Fiom, Fim e Uil hanno programmato ben sei (6) incontri con Federmeccanica. Precisamente nei seguenti giorni di maggio: 6, 10, 11, 16, 17, 18 o 19! Una maratona di tavoli per trattare sul mancato aumento del salario! […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

anche dopo lo sciopero del 20 aprile, Federmeccanica l’organizzazione dei padroni metalmeccanici, ha ribadito che nel rinnovo del Contratto Nazionale, non darà aumenti di salario, tranne qualche briciola per chi sta sotto ai minimi tabellari.

La replica del sindacato non è stata la messa in campo di adeguate forme di lotta, come risposta alla provocatoria posizione di Federmeccanica. Bensì Fiom, Fim e Uil hanno programmato ben sei (6) incontri con Federmeccanica. Precisamente nei seguenti giorni di maggio: 6, 10, 11, 16, 17, 18 o 19!

Una maratona di tavoli per trattare sul mancato aumento del salario! Se è già dura con la lotta strappare qualcosa ai padroni, figuriamoci senza lotta.

Operai svegliamoci! Rompiamo gli schemi che ci tengono subalterni ad un sindacalismo compiacente, in mano all’aristocrazia operaia.

Non si è mai visto un rinnovo del contratto senza aumenti di salario!

Operai, diamoci da fare. Basta con la delega sulla fiducia a elementi che per i loro interessi sono in balia del padrone. E’ in gioco la nostra pelle, tocca noi impegnarci in prima persona.

Saluti da un lettore operaio

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.