MATTARELLA IN GITA A POMPEI

Redazione di Operai Contro, Mattarella come tutti i politici, che contano, ha fatto la sua bella gita a Pompei Molto probabilmente lo staff non gli ha preparato la scheda sulla Campania Poteva parlare degli operai licenziati di Pomigliano e di decine di altre fabbriche della Campania Poteva parlare della miserabile vita dei giovani disoccupati Poteva parlare della terra dei fuochi Poteva parlare dell’ultima sentenza sui 7 operai bruciati vivi alla Thyssen C’erano 100 argomenti Niente quando i politici arrivano in Campania e si visita Pompei  si fa la solita sviolinata sulla cultura. Lo ha fatto il gangster Renzi perchè […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Mattarella come tutti i politici, che contano, ha fatto la sua bella gita a Pompei

Molto probabilmente lo staff non gli ha preparato la scheda sulla Campania

Poteva parlare degli operai licenziati di Pomigliano e di decine di altre fabbriche della Campania

Poteva parlare della miserabile vita dei giovani disoccupati

Poteva parlare della terra dei fuochi

Poteva parlare dell’ultima sentenza sui 7 operai bruciati vivi alla Thyssen

C’erano 100 argomenti

Niente quando i politici arrivano in Campania e si visita Pompei  si fa la solita sviolinata sulla cultura.

Lo ha fatto il gangster Renzi perchè non doveva farlo Mattarella?

Così parlò il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella:

Il nostro Paese ha il patrimonio artistico e culturale più grande del mondo. C’è esigenza non solo di conservarlo ma anche di valorizzarlo ed è un nostro dovere farlo, sia nei confronti della nostra storia che del nostro futuro”…..”Ogni investimento per la cultura è speso anche ai fini della crescita del nostro Paese” ha aggiunto il Capo dello Stato. “Questo sito, come tutto ciò che viene prodotto dalla cultura, ha una grande ricaduta per l’intera società anche di carattere economico. Gli investimenti che si fanno nella cultura non sono solo un dovere di qualità della vita sociale ma provocano ricaduta di crescita economica”.

Sembra di sentire quello che hanno detto decine di politici. Deve essere un pizzinno che si passano tutti. Consiglio di fare delle variazioni

In ogni caso Mattarella facciamo attenzione: La cultura non produce. I produttori sono gli operai, ma abbiamo capito che a lei non interessano

Dopo la visita agli Scavi, il Presidente ha raggiunto la Basilica

Presidente non doveva farlo la Basilicata è distrutta dalle attività economiche dell’ENI, altro che cultura, in Basilicata lo Stato dei padroni, di cui lei è presidente, ha investito in funerali.

Un attento  cronista delle scampagnate di Mattarella

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.