Archive for Marzo 20th, 2016

  • Per la prima volta all’Electrolux di Susegana uno sciopero nazionale dei Cobas ha avuto una partecipazione particolarmente elevata di operai. Cogliendo l’occasione, della dichiarazione di sciopero, gli operai della linea 1 si sono messi d’accordo tra loro e hanno deciso di scioperare, bloccando la produzione della stessa linea. Le Rsu storiche – Fim, Fiom e Uilm  non hanno aderito perchè sono ben pagati dal padrone. Operai basta con questi servi del padrone, prendiamoli a calci in bocca Operai basta con il sindacato di Landini il venduto Quanti casi come questi, che magari non conosciamo?  Operai è questa la strada […] 0

    18 MARZO: UN CENTINAIO DI OPERAI DELL’ELECTROLUX HA SCIOPERATO

    Per la prima volta all’Electrolux di Susegana uno sciopero nazionale dei Cobas ha avuto una partecipazione particolarmente elevata di operai. Cogliendo l’occasione, della dichiarazione di sciopero, gli operai della linea 1 si sono messi d’accordo tra loro e hanno deciso di scioperare, bloccando la produzione della stessa linea. Le Rsu storiche – Fim, Fiom e Uilm  non hanno aderito perchè sono ben pagati dal padrone. Operai basta con questi servi del padrone, prendiamoli a calci in bocca Operai basta con il sindacato di Landini il venduto Quanti casi come questi, che magari non conosciamo?  Operai è questa la strada […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, I giovani liceali francesi in Italia non trovano proprio spazio. Anche la manifestazione dei giovani francesi di giovedì, 17 marzo 2016, ha ricevuto la stessa censura mediatica di quella del 9 marzo da parte dei giornali italiani. Non un minuto sui telegiornali della sera, non un trafiletto sui principali giornali del giorno dopo, eppure erano centinaia di migliaia nelle manifestazioni a Parigi, Marsiglia, Lione, Nantes, Rennes, Strasburgo. Una protesta giovane, che sta mobilitando le università ma soprattutto i licei in cui i giovani francesi discutono, si organizzano e poi votano, e determinati vanno in manifestazioni […] 0

    Valls, t’es foutu! Les jeunes sont dans la rue!

    Redazione di operai contro, I giovani liceali francesi in Italia non trovano proprio spazio. Anche la manifestazione dei giovani francesi di giovedì, 17 marzo 2016, ha ricevuto la stessa censura mediatica di quella del 9 marzo da parte dei giornali italiani. Non un minuto sui telegiornali della sera, non un trafiletto sui principali giornali del giorno dopo, eppure erano centinaia di migliaia nelle manifestazioni a Parigi, Marsiglia, Lione, Nantes, Rennes, Strasburgo. Una protesta giovane, che sta mobilitando le università ma soprattutto i licei in cui i giovani francesi discutono, si organizzano e poi votano, e determinati vanno in manifestazioni […]

    Continue Reading

  • Riportiamo Dal blog di Mimmo Mignano. Scusate il ritardo, la rivoluzione e’ fatta anche di silenzio in certi momenti….ORA CI SIAMO!!! LA DEMOCRAZIA E’ PARTECIPAZIONE…il potere deve essere operaio Gli operai vogliono partecipare alle elezioni comunali a Napoli con una propria lista. I cinque licenziati FIAT, operai della FIAT di Pomigliano e del polo logistico di Nola, operai ed operaie precari e operai disoccupati, hanno costituito una lista da presentare alle elezioni prossime elezioni comunali. E’ una lista “aperta” in cui si possono presentare altri operai e disoccupati che vogliono partecipare. Perché presentarci direttamente come operai? Ogni cinque anni […] 0

    ELEZIONI A NAPOLI, LA LISTA DEGLI OPERAI

    Riportiamo Dal blog di Mimmo Mignano. Scusate il ritardo, la rivoluzione e’ fatta anche di silenzio in certi momenti….ORA CI SIAMO!!! LA DEMOCRAZIA E’ PARTECIPAZIONE…il potere deve essere operaio Gli operai vogliono partecipare alle elezioni comunali a Napoli con una propria lista. I cinque licenziati FIAT, operai della FIAT di Pomigliano e del polo logistico di Nola, operai ed operaie precari e operai disoccupati, hanno costituito una lista da presentare alle elezioni prossime elezioni comunali. E’ una lista “aperta” in cui si possono presentare altri operai e disoccupati che vogliono partecipare. Perché presentarci direttamente come operai? Ogni cinque anni […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    CONTINUA LA GUERRA CONTRO GLI OPERAI

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, La ministra Boschi garantiva per l’onestà di suo padre Il consiglio di amministrazione della Banca Etruria guidato da Lorenzo Rosi e dai suoi vice Alfredo Berni e Pierluigi Boschi, padre del ministro per le Riforme Maria Elena, è sotto inchiesta per bancarotta fraudolenta. Ma la ministra non deve preoccuparsi. La magistratura italiana in genere non condanna mai i padroni. Il padre della ministra potra continiare a godersi i soldi onestamente? Un lettore   Facebook Comments 0

    IL PADRE DELLA MINISTRA BOSCHI E’ ONESTO

    Redazione di operai Contro, La ministra Boschi garantiva per l’onestà di suo padre Il consiglio di amministrazione della Banca Etruria guidato da Lorenzo Rosi e dai suoi vice Alfredo Berni e Pierluigi Boschi, padre del ministro per le Riforme Maria Elena, è sotto inchiesta per bancarotta fraudolenta. Ma la ministra non deve preoccuparsi. La magistratura italiana in genere non condanna mai i padroni. Il padre della ministra potra continiare a godersi i soldi onestamente? Un lettore   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, I padroni assassini europei hanno commissionato ai padroni Turchi la deportazione degli emigranti dalla Grecia I padroni europei hanno pagato 3 miliardi di euro i killer Turchi I padroni turchi hanno una lunga esperienza di genocidi: gli armeni, i curdi I padroni hanno inventato il termine “migranti illegali” per indicare  gli uomini, le donne e i bambini che fuggono dalla morte per fame. I popoli che non si opporanno al genocidio degli emigranti sono responsabili al pari dei loro padroni Un operaio Nigeriano Facebook Comments 0

    L’ACCORDO DEGLI ASSASSINI

    Redazione di operai contro, I padroni assassini europei hanno commissionato ai padroni Turchi la deportazione degli emigranti dalla Grecia I padroni europei hanno pagato 3 miliardi di euro i killer Turchi I padroni turchi hanno una lunga esperienza di genocidi: gli armeni, i curdi I padroni hanno inventato il termine “migranti illegali” per indicare  gli uomini, le donne e i bambini che fuggono dalla morte per fame. I popoli che non si opporanno al genocidio degli emigranti sono responsabili al pari dei loro padroni Un operaio Nigeriano Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro,  il grande banchetto dell’Expo  di Milano ha una sola certezza: i padroni e i loro servi al governo hanno intascato una montagna di miliardi pubblici, cioè prodotti principalmente dagli operai.                                      Il bilancio consuntivo “dovrebbe essere” positivo, ma ancora rimaniamo all’uso del condizionale, infatti ufficialmente il bilancio “dovrebbe essere” presentato a giugno 2016, sicuramente dopo le elezioni amministrative per non mettere in pericolo l’elezione dello scudiero renziano a sindaco di Milano.  Come sta andando invece la gestione dell’area dopo la grande abbuffata? La logica pare essere la stessa, prebende agli amici degli amici.  Vi allego un […] 0

    LA GRANDE ABBUFFATA

    Redazione di Operai Contro,  il grande banchetto dell’Expo  di Milano ha una sola certezza: i padroni e i loro servi al governo hanno intascato una montagna di miliardi pubblici, cioè prodotti principalmente dagli operai.                                      Il bilancio consuntivo “dovrebbe essere” positivo, ma ancora rimaniamo all’uso del condizionale, infatti ufficialmente il bilancio “dovrebbe essere” presentato a giugno 2016, sicuramente dopo le elezioni amministrative per non mettere in pericolo l’elezione dello scudiero renziano a sindaco di Milano.  Come sta andando invece la gestione dell’area dopo la grande abbuffata? La logica pare essere la stessa, prebende agli amici degli amici.  Vi allego un […]

    Continue Reading