Bombe su Gaza: il servilismo della stampa padronale

Caro Operai Contro, in fondo alla pagina a sinistra, in un rettangolino di 3 centimetri per 4, c’è la notizia del raid dell’aviazione israeliana tra i civili di Gaza, tra i quali sono rimasti uccisi anche due fratellini, di 10 e 6 anni. La notizia meriterebbe ben altra attenzione, evidenziare i criminali bombardamenti di Israele. Invece per i giornali dei padroni come il Corriere della Sera, la strage dei palestinesi non fa più notizia, è solo una tediosa cronaca di routine, che non merita più spazio di un francobollo nell’angolino. Un francobollo sovrastato da una foto di pubblicità, che […]
Condividi:

Caro Operai Contro, in fondo alla pagina a sinistra, in un rettangolino di 3 centimetri per 4, c’è la notizia del raid dell’aviazione israeliana tra i civili di Gaza, tra i quali sono rimasti uccisi anche due fratellini, di 10 e 6 anni.

La notizia meriterebbe ben altra attenzione, evidenziare i criminali bombardamenti di Israele. Invece per i giornali dei padroni come il Corriere della Sera, la strage dei palestinesi non fa più notizia, è solo una tediosa cronaca di routine, che non merita più spazio di un francobollo nell’angolino.

Un francobollo sovrastato da una foto di pubblicità, che occupa quasi tutta la mezza pagina in basso della pagina del Corriere.

Anche questo è un segno dei tempi: nella guerra mediatica dei padroni, le notizie a loro scomode vengono taciute o al massimo relegate a francobolli da usare come riempitivi di piccolissimi spazi.

I padroni hanno il loro esercito. Noi prepariamo il nostro esercito. Guerra alla guerra dei padroni.

Saluti Operai

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.