Archive for Marzo 7th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, tutti i paesi dell’europa innalzano muri contro gli emigranti, ma senza i padroni turchi i muri crolleranno. I padroni Turchi alzano il prezzo per costruire il muro: da tre miliardi di euro ne vogliono 6 Erdogan è sicuro di spuntarla I padroni europei sono sicuri di bloccare gli emigranti Gli emigranti raderanno al suolo tutti i muri dei padroni Un operaio senegalese Facebook Comments 0

    IL MURO DELL’EUROPA CONTRO GLI EMIGRANTI

    Redazione di Operai Contro, tutti i paesi dell’europa innalzano muri contro gli emigranti, ma senza i padroni turchi i muri crolleranno. I padroni Turchi alzano il prezzo per costruire il muro: da tre miliardi di euro ne vogliono 6 Erdogan è sicuro di spuntarla I padroni europei sono sicuri di bloccare gli emigranti Gli emigranti raderanno al suolo tutti i muri dei padroni Un operaio senegalese Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, è tempo che gli operai caccino dalle sedi i sindacalisti della CGIL Il motivo è molto semplice sono al servizio dei padroni e le sedi sono pagate con i soldi degli operai Gli operai delle altre città devono scendere in lotta con gli operai di Termoli Un operaio di Termoli  Articolo di Fabrizio Burattini, vicepresidente del Collegio Statutario nazionale della Cgil Ho partecipato alla riunione della presidenza del Collegio statutario nazionale della Cgil nella quale, seppure con il mio voto contrario, è stata adottata una delibera che sancisce la incompatibilità tra l’appartenenza alla Cgil e l’aver partecipato […] 0

    LA CGIL E’ UN SINDACATO AL SERVIZIO DEL PADRONE

    Redazione di Operai Contro, è tempo che gli operai caccino dalle sedi i sindacalisti della CGIL Il motivo è molto semplice sono al servizio dei padroni e le sedi sono pagate con i soldi degli operai Gli operai delle altre città devono scendere in lotta con gli operai di Termoli Un operaio di Termoli  Articolo di Fabrizio Burattini, vicepresidente del Collegio Statutario nazionale della Cgil Ho partecipato alla riunione della presidenza del Collegio statutario nazionale della Cgil nella quale, seppure con il mio voto contrario, è stata adottata una delibera che sancisce la incompatibilità tra l’appartenenza alla Cgil e l’aver partecipato […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la corrispondenza che avete pubblicato dal titolo ” L’ENI regina della Tripolitania” è ottima e l’articolo che riportate del giornale dei padroni “il Sole 24Ore” è molto chiaro. La guerra alla Libia che stanno preparando padroni USA, Russi,Inglesi, Francesi,Italiani è per spartirsi il bottino di almeno 130 miliardi. I padroni vogliono spartirsi il bottino sulle spalle degli operai. Noi operai non abbiamo niente da guadagnare, anzi i padroni ci sfrutteranno con più ferocia per finanziare la conquista della Libia. Noi operai dobbiamo smetterla di fare i coglioni e stare a guardare Noi operai dobbiamo utilizzare […] 0

    La grande spartizione della Libia: un bottino da almeno 130 miliardi.

    Redazione di Operai Contro, la corrispondenza che avete pubblicato dal titolo ” L’ENI regina della Tripolitania” è ottima e l’articolo che riportate del giornale dei padroni “il Sole 24Ore” è molto chiaro. La guerra alla Libia che stanno preparando padroni USA, Russi,Inglesi, Francesi,Italiani è per spartirsi il bottino di almeno 130 miliardi. I padroni vogliono spartirsi il bottino sulle spalle degli operai. Noi operai non abbiamo niente da guadagnare, anzi i padroni ci sfrutteranno con più ferocia per finanziare la conquista della Libia. Noi operai dobbiamo smetterla di fare i coglioni e stare a guardare Noi operai dobbiamo utilizzare […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, “In questo momento a estrarre barili e gas dalla Tripolitania è soltanto l’Eni: una posizione, conquistata manovrando tra fazioni e mercenari, che agli occhi dei nostri alleati deve finire e, se possibile, con il nostro contributo militare”. Questa ed altre considerazioni sulla Libia, nell’articolo del Sole 24 ore che qui allego, a riconferma degli appetiti dei padroni in Europa e dei loro governi, in quel paese. “La Libia è un bottino da 130 miliardi di dollari subito e tre-quattro volte tanto nel caso che un ipotetico Stato libico, magari confederale e diviso per zone di influenza, […] 0

    L’ENI regina della Tripolitania

    Caro Operai Contro, “In questo momento a estrarre barili e gas dalla Tripolitania è soltanto l’Eni: una posizione, conquistata manovrando tra fazioni e mercenari, che agli occhi dei nostri alleati deve finire e, se possibile, con il nostro contributo militare”. Questa ed altre considerazioni sulla Libia, nell’articolo del Sole 24 ore che qui allego, a riconferma degli appetiti dei padroni in Europa e dei loro governi, in quel paese. “La Libia è un bottino da 130 miliardi di dollari subito e tre-quattro volte tanto nel caso che un ipotetico Stato libico, magari confederale e diviso per zone di influenza, […]

    Continue Reading